Eventi su Montmerle sur Saône, Comune gemellato con Montaione

Il testo che sancisce il gemellaggio tra i comuni di Montaione e Montmerle

IMG_3705Il testo del patto di gemellaggio, letto e sottoscritto dai due sindaci il giorno 7 settembre 2018.
PATTO DI GEMELLAGGIO TRA IL COMUNE DI MONTAIONE E IL COMUNE DI MONTMERLE-SUR-SAÔNE
La Municipalità di Montaione della Repubblica Italiana e la Municipalità di Montmerle-sur-Saône della Repubblica Francese, di seguito denominate “Le Parti”, manifestano l’intenzione di creare una solida e durevole cooperazione con lo scopo di promuovere la reciproca comprensione e di costruire relazioni amichevoli fra gli abitanti delle due comunità attraverso lo scambio di conoscenze, esperienze e iniziative. Le Parti riconoscono che i rapporti di gemellaggio costituiscono condizione fondamentale per una migliore conoscenza tra i popoli e contribuiscono a lla fattiva costruzione dell’Europa dei cittadini. Le Parti si adoperano per lo sviluppo di una pacifica convivenza tra gli uomini di diversa provenienza, di diversa cultura e di diversi ideali.
Le Parti stipulano questo Patto di Gemellaggio, che include il concreto impegno a riconoscere come fondanti gli ideali di fraternità e solidarietà.
Il presente Patto di Gemellaggio si applica nel pieno rispetto degli ordinamenti e delle legislazioni vigenti nei rispettivi Paesi, nonché in conformità con gli obblighi internazionali e con quelli derivanti dall’appartenenza dell’Italia e della Francia all’Unione Europea.
Obiettivo di questo gemellaggio, che sarà sostenuto dai cittadini dei due Comuni e soprattutto dalle associazioni, dai giovani, dagli istituti scolastici, è quello di consolidare e ampliare i rapporti di amLogo gemellaggio 2018icizia già iniziati.
Le Parti si assumono l’impegno di promuovere la reciproca collaborazione tra i cittadini, di curare scambi culturali e progetti comuni, e di stabilire durevoli relazioni.
Al fine di raggiungere gli obiettivi del patto di gemellaggio le Parti si avvarranno dei rispettivi Comitati di Gemellaggio composti da cittadini e da rappresentanti delle associazioni presenti nelle rispettive comunità. Tutte le attività previste o scaturenti dall’attuazione del presente Gemellaggio troveranno copertura, per la Parte italiana, nel bilancio del Comune di Montaione, senza generare oneri finanziari a carico dello Stato. Le Ambasciate dei due Paesi verranno informate sullo stato di avanzamento delle attività o iniziative programmate dalle Parti in applicazione del presente Patto di Gemellaggio nei rispettivi territori di accreditamento. Qualsiasi divergenza di vedute che possa insorgere nell’interpretazione o nell’attuazione del presente Gemellaggio sarà risolta in via amichevole, mediante consultazioni dirette tra le Parti.
Questo Patto di Gemellaggio acquista efficacia alla data della sottoscrizione del _________________ avvenuta a ______________ , ed è redatto in due originali, uno in lingua italiana e uno in lingua francese, che sono vincolanti in egual misura. La durata del presente Gemellaggio è illimitata, e il rapporto tra le Parti è riesaminato ogni cinque anni dalle medesime per assicurarsi che gli intenti dello stesso vengano perseguiti con piena soddisfazione di entrambe.
PACTE DE JUMELAGE ENTRE LA MUNICIPALITÉ DE MONTAIONE ET LA MUNICIPALITÉ DE MONTMERLE-SUR-SAÔNE
La Municipalité de Montaione de la République Italienne et la Municipalité de Montmerle-sur-Saône de la République Française, ci-après dénommées “les Parties” ont l’intention de créer une
coopération solide et duracartellogemellaggioMontmerleble dans le but de promouvoir l’entente mutuelle et d’établir des relations amicales entre les habitants des deux communautés par l’échange de connaissances,
d’expériences et d’initiatives. Les Parties conviennent que les relations de jumelage sont une clause essentielle à une meilleure entente entre les peuples et pour contribuer à la construction active de l’Europe des citoyens. Les Parties œuvrent au développement d’une coexistence pacifique entre les personnes d’origines, de cultures et d’idéaux différents.
Les Parties signent cet Accord de Jumelage, qui s’a vère être un véritable engagement à reconnaître, comme des idéaux fondamentaux, la fraternité et la solidarité. Ce Jumelage s’applique dans le plein respect des lois et réglements en vigueur dans les Pays respeIMG_3703ctifs, ainsi que dans le respect des obligations internationales et celles découlant del’appartenance de l’Italie et de la France à l’Union Européenne. L’objectif de ce jumelage, qui sera pris en charge par les citoyens des deux municipalités, et surtout par les associations, par les jeunes, par les écoles, est de consolider et d’élargir les relations amicales déjà commencées. Les Parties s’engagent à promouvoir la coopération mutuelle entre les citoyens, à prendre soin des échanges culturels et des projets communs, et à établir des relations durables. Afin de réaliser les objectifs du jumelage, les Parties bénéficieront des comités de jumelage respectifs, composés de citoyens et de représentants des associations présentes dans leurs communautés respectives. Toutes les activités prévues ou découlant de la mise en œuvre de ce Jumelage seront couvertes, pour la partie Italienne, dans le budget de la municipalité de Montaione, sans générer de charges financières pour l’État. Les Ambassades des deux Pays seront informées de l’avancement des activités ou initiatives prévues par les Parties en application du présent Pacte de Jumelage dans leurs territoires respectifs d’accréditation. Toute divergence de vues qui pourrait survenir dans l’interprétation ou la mise en œuvre du présent Jumelage sera réglée à l’amiable, grâce à des consultations directes entre les Parties. Cet Accord de Jumelage prend effet à la date de signature du _________________ dans le lieu______________, et est rédigé en deux exemplaires originaux, l’un en italien et un en français, qui sont obligatoires par mesure d’équité.La durée de ce Jumelage est illimitée, et la relation entre les Parties est revue tous les cinq ans par ces dernières pour s’assurer que leurs intentions soient poursuivies avec la pleine satisfaction des deux.

Montmerle, nous arrivons!!!

Logo gemellaggio 2018

-4 …Mancano oramai solo quattro giorni alla nostra trasferta a Montmerle sur Saône. Saremo circa  cento persone che venerdì 7 settembre, di buon mattino, partiremo per la cittadina francese della valle del Rodano,  situata nel dipartimento dell’Ain della regione dell’Alvernia-Rodano-Alpi. Si va per siglare il primo patto di gemellaggio per Montaione, così come per Montmerle.

La delegazione montaionese, guidata dal sindaco, è composta da diversi componenti del Comitato del Gemellaggio e dalla Filarmonica Donizetti al suo completo che, già come accaduto nel passato recente e meno recente, è un valido veicolo ambasciatore del nome di Montaione. Saremo a Montmerle i giorni 7, 8 e 9 settembre.

A Montmerle sono i giorni della loro massima festa dell’anno: la Foire aux Chevaux che oramai si tiene da alcuni secoli. La Fiera del 2018 è la numero 413.

Nel patto di gemellaggio è l’intenzione di creare una solida e durevole cooperazione con lo scopo di costruire relazioni amichevoli fra gli abitanti delle due comunità attraverso lo scambio di conoscenze, esperienze e iniziative. Inoltre il gemellaggio include il concreto impegno a riconoscere come fondanti gli ideali di fraternità e solidarietà

 

Incontro per il gemellaggio con Montmerle

Con la seduta del 29.01.2018, il Consiglio Comunale di Montaione ha approvato all’unanimità i regolamenti che disciplinano i Gemellaggi e il Comitato per i Gemellaggi.

Al fine di illustrare alla cittadinanza il ruolo e il funzionamento del Comitato per i Gemellaggi, nonché le modalità di adesione al comitato stesso, l’Amministrazione Comunale invita le associazioni, le istituzioni di Montaione e tutti i cittadini interessati ad un incontro previsto per il giorno 19 febbraio 2018, alle ore 21.30, presso la Sala del Consiglio Comunale.

Come primo compito, il costituendo Comitato consentirà l’attivazione di un percorso di gemellaggio con il Comune francese di Montmerle-sur-Saône (Regione Auvergne-Rhône-Alpes). Considerata l’importanza dell’argomento, confidiamo nella più ampia partecipazione, affinché Montaione possa darsi presto gli strumenti per cogliere le opportunità di arricchimento culturale offerte dai patti di gemellaggio.

 

Fonte: Comune di Montaione

 

Gemellaggio con Montmerle-sur-Saône. Un invito a cittadini, associazioni e istituzioni

Proseguono gli incontri allo scopo di approfondire le conoscenze reciproche tra Montaione e il comune francese di Montmerle-sur-Saône in vista di un futuro possibile gemellaggio. L’Amministrazione Comunale ha scelto Tartufesta come occasione  per avere ospite una rappresentanza guidata dal Sindaco della cittadina francese. In settembre un nostra delegazione fu ricevuta a Montmerle in coincidenza con il loro maggiore evento, la Fiera dei Cavalli. Si veda il seguente collegamento, clicca su www.montaione.net/montmerle-sur-saone-e-montaione-gemellaggio-in-vista/

Qui sotto il testo della lettera d’invito del nostro Sindaco rivolto a cittadini, associazioni e istituzioni locali per condividere l’incontro di sabato 28 ottobre alle ore 18 presso la Sala Consiliare. Segue la locandina dell’evento. 

 

OGGETTO: INVITO A INCONTRO CON DELEGAZIONE DEL COMUNE FRANCESE DI MONTMERLE SUR SAONE.

Sono lieto di comunicare che nei giorni 28 e 29 ottobre, in concomitanza con la manifestazione Tartufesta, sarà a Montaione una Delegazione del Comune francese di Montmerle sur Saône, situato nella Regione Rhone-Alpes, composta dal Sindaco, Monsieur Raphael Lamure, e una rappresentanza di cittadini.

La delegazione viene a Montaione per conoscere la nostra comunità allo scopo di un eventuale gemellaggio con il Comune di Montaione. Al riguardo faccio presente che io stesso, insieme al Vice Sindaco Luca Belcari, ho già fatto visita al Comune di Montmerle sur Saône nel mese di settembre, ricevendo una calorosa accoglienza, e dando così inizio ad un percorso di reciproca conoscenza. Quella di un possibile gemellaggio è una opportunità che questa Amministrazione considera molto importante, nell’ottica di una sempre maggiore integrazione tra le cittadinanze dell’Europa Unita:

− come occasione di dialogo tra comunità,

− come opportunità per attivare vincoli di amicizia e scambi culturali che arricchiscano reciprocamente i cittadini, con particolare riferimento agli alunni delle scuole,

− come strumento utile a instaurare relazioni collaborative, a educare vecchie e nuove generazioni alla consapevolezza dei comuni valori europei e all’esercizio attivo della cittadinanza.

A questo scopo, per il giorno sabato 28 ottobre, ore 18.00, è previsto un incontro con la delegazione francese nella Sala del Consiglio Comunale. Ritengo molto importante che, oltre all’Amministrazione, vi prendano parte una rappresentanza del tessuto associativo e istituzionale della nostra comunità, nonché i cittadini. Sarà un modo per cominciare a parlarsi, far conoscere ai nostri ospiti Montaione e la ricchezza e vivacità dei suoi valori comunitativi.

Vi invito quindi a questo incontro, confidando nella più ampia partecipazione, affinché la circostanza possa essere davvero foriera di ulteriori e positivi sviluppi.                                                                                                                      IL SINDACO

fonte, Comune di Montaione, Segreteria del Sindaco

 

gemellaggio

 

 

 

 

Montmerle-sur-Saône e Montaione. Gemellaggio in vista?

Dopo alcuni contatti negli ultimi mesi, il Comune di Montaione rappresentato dal nostro Sindaco e dal Vicesindaco ha intrapreso una visita ufficiale nella città francese di Montmerle-sur-Saône.

Questo comune – che ironicamente inizia per “Mont” e conta lo stesso numero di lettere, e termina pure per “e” – è equivalente al nostro per numero di abitanti (circa 3.800) e si trova nella regione Auvergne-Rhône-Alpes (in italiano: Alvernia-Rodano-Alpi), dipartimento di Ain e non lontano da Lione. Montmerle è sulla riva destra del fiume Saône, che è un affluente del Rodano.
Il comitato locale gemellaggi ha ospitato i nostri rappresentati per due giorni. Si sono tenuti vari incontri con l’amministrazione comunale e in particolare con il Sindaco Raphael Lamure.

Durante la visita, si è tenuta la festa più importante di Montmerle: la Fiera dei Cavalli. Una fiera che esiste dal 1606 e che celebra quest’anno l’edizione n.412.

Il Sindaco Pomponi (ribattezzato senza volerlo alla francese “Pompone” da un giornale locale che ha raccontato questo evento) e il vice-sindaco Belcari hanno invitato una delegazione di Montmerle a fare visita a Montaione in occasione della prossima Tartufesta di fine ottobre. In quella sede sarà ulteriormente valutata la possibilità di un gemellaggio.

Ove si dovesse proseguire sulla strada del gemellaggio – ha scritto il nostro Sindaco su Facebook – sarà fondamentale il ruolo del Comitato di Gemellaggio, da costituire, quale organismo che coordina tutti i progetti legati all’attività del gemellaggio stesso. L’obiettivo – continua il Sindaco – non è quello di mettere un altro cartello all’entrata del paese bensì quello di creare scambi reali in ambito sportivo, musicale, del volontariato e soprattutto scolastico.

https://it.wikipedia.org/wiki/Montmerle-sur-Sa%C3%B4ne