Festa dei coscritti a Montmerle

A Montemerle si è tenuta la fête des conscrits

Ma cos’è la festa dei coscritti (così chiamata in italiano)?

La festa dei coscritti rappresenta il raduno dei nati nello stesso anno.

La tradizione pare sia nata nella seconda metà dell’Ottocento, quando i maggiorenni erano costretti a prestare servizio militare, e la festa dei coscritti era una specie di rito di passaggio all’età adulta, una tappa obbligata che tutti i giovani maschi attraversavano per entrare di diritto nella società civile. Dalla metà del Novecento le cose sono cambiate, e con la parità dei sessi ora partecipano anche le coscritte, che tra l’altro spesso si occupano della pianificazione della festa e sono le più “scatenate” e irriducibili. Alcune classi più affiatate si ritrovano addirittura ogni anno a festeggiare, spesso fino a notte fonda, tra cibo, vino, canti e balli.

Ogni paese ha i suoi coscritti che si riuniscono, alcune annate sono più numerose, altre meno e negli ultimi anni sono davvero pochi i ragazzi, dovuti anche al calo delle nascite. Nelle grandi città tutto questo non è vissuto perché impossibile da gestire e da organizzare. Infatti quando parli di festa dei coscritti con qualche cittadino, ti guarda stranito perché non conosce questo vocabolo. Immagina in una città come Roma una mega festa dei coscritti! Si dovrebbero riunire dentro il circo Massimo !

Resta dunque una tradizione dei paesi del Nord Italia (e pure della Francia) che ancora viene tramandata. Ovviamente il discorso non è più legato al servizio di leva, ormai non più obbligatorio, ma alla voglia di stare insieme e festeggiare.

Organizzare una festa dei coscritti finchè è tempo di scuola risulta semplice perché bene o male ci si incontra e ci si vede. Negli anni successivi, trovare gli indirizzi di tutti i nati nel paese e magari emigrati, diventa impresa ardua. Chi si è trasferito altrove e diventa difficile da rintracciare diventa l’obiettivo principale dell’organizzazione, perché siano tutti presenti al grande raduno. Quindi parte la ricerca di indirizzi tra parenti, amici e conoscenti.

A furia di ballare e divertirsi, dopo una certa ora viene fame e non vuoi mangiucchiare qualcosa per tirare fino all’alba? La festa dei coscritti è famosa anche per quello. Si fa tardi. Mogli, mariti, compagne e compagni sanno che durante quella festa non è possibile rientrare presto. E’ contro ogni regola. Dunque, da mettere in conto.

La cosa bella è che in questa occasione puoi davvero incontrare i coscritti che si sono trasferiti in altri paesi ed ora sono stati “adottati” da altri gruppi dello stesso anno.

https://www.leprogres.fr/ain-01-edition-dombes/2019/02/10/la-fete-des-conscrits-en-images

Testo tratto da: https://www.calendariovaltellinese.com/blog/cosa-sai-della-festa-dei-coscritti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.