Il Toscanario

logoToscanario

di Giancarlo Carmignani

***

bùbbola (maggiore) s.f. (con l’agg.): fungo commestibile (“Lepiota procera”), noto anche col nome di “mazza di tamburo”: entrambi i nomi si spiegano per l’aspetto di questo fungo: da giovane la forma del cappello è piuttosto simile a quella “sferica” del sonaglio, detto specialmente a Empoli “bùbbolo”, mentre, quando il fungo è adulto, il gambo può ricordare l’aspetto della “mazza di tamburo”

bubbolà’, v.intr.: bubbolare, cioè brontolare in modo persistente e fastidioso (a Fucecchio e a Empoli); il verbo toscano bubbolare deriva dal lat. “bubulare” = “fare il verso del gufo” (Bufo bufo”) e quindi “rumoreggiare” ed è una voce onomatopeica: (DEI). Ne è derivato a Fucecchio il soprannome scherzoso tra amici di “Bubbolo” nel senso di brontolone. Si tratta di una voce onomatopeica anche perché può ben evocare l’idea del bollire dei fagioli, tra l’altro, e perciò del brontolio

buccióso, agg.: non cotto “a dovere”, cioè in modo adeguato, in riferimento al “fagiolo”: si noti l’uso del singolare (nel linguaggio familiare) al posto del plurale, come poteva avvenire in latino

bucciòlo, s.m.: bocciòlo nel senso di cilindretto “di metallo o di pelle, posto sulla parte anteriore  del barroccino, dove si appoggia la frusta” (M.P.Bini), ma è in netto declino, così come l’accezione che esso aveva di “tasca di cuoio (…) infilata nelle corna dei bovini” (M. Catastini), mentre sopravvive nell’accezione volgare di “buco di culo” (“buodiulo”) inteso come sodomita oppure invece, per antitesi, come uomo molto fortunato

budello, s.m., voce tosc. volg.: “femmina di malaffare” (DEI, secondo cui si trova anche in Palazzeschi); si tratta di una voce che possiamo chiamare anche triviale, probabilmente più diffusa  in livornese che da noi, dove esiste una certa ritrosia a pronunciarla. Ciò vale a maggior ragione per il triviale f. accrescit. ottenuto col suffisso “-ona” “budellona”

ABBREVIAZIONI

ABBREVIAZIONI EVENTUALI

Presentazione del 4/2/2015,  http://www.montaione.net/il-toscanario/

Tutti gli articoli on line,  http://www.montaione.net/category/toscanario/

Il prossimo appuntamento con questa rubrica è previsto per il 5 luglio 2016 

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.