Il Toscanario

logoToscanario

di Giancarlo Carmignani

***

impermalosito, agg.: impermalito, ma l’ampliamento usato da noi non è privo di efficacia sul piano semantico per l’influsso di “permaloso”, né si dimentichi che è part. pass. del v. “impermalosirsi” (non registrato nei vocabolari di italiano essendo un termine nostrano) quando si dice: “S’è impermalosito per questo”: “Se l’è avuta a male” (DISC) per questo motivo

imporpognà’, v.tr.: imporpognare, parola espressiva; “il penetrare dell’acqua” (M. Catastini) in un oggetto bagnandolo completamente

imporrito, part. pass.che diviene agg.: materiale, specialmente se gommoso, che presenta crepe “sulla sua superficie”: C. Giani e perciò voce usata anche nel Pisano

imposolato, agg.: individuo “sporcatosi durante il pasto” (M. Catastini), ma è venuto meno anche questo termine

improsà’, v.tr. volg.: ingannare, ma fortunatamente è un verbo in declino, derivando dal termine volg. “proso”, cioè culo, in cui vorrebbe dire metterlo, sia pur metaforicamente, in un linguaggio triviale. Tutto ciò vale anche per la variante anch’essa molto volg. “infrosà’ ”

ABBREVIAZIONI

ABBREVIAZIONI EVENTUALI

Presentazione del 4/2/2015,  https://www.montaione.net/il-toscanario/

Tutti gli articoli on line,  https://www.montaione.net/category/toscanario/

Il prossimo appuntamento con questa rubrica è previsto per il giorno 18 giugno 2019 

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.