Tutta un’altra musica. Che Banda.

Sabato 16 settembre 2017 a  Montaione avrà luogo lo spettacolo“Tutta un’altra musica. CHE BANDA !”a cura del CoRe in collaborazione con Filarmonica G. Donizetti che inizia con una sfilata per le vie del paese dalle ore 15.30 da Piazza Cavour

Il CoRe, è un coro aperto alla partecipazione di tutte le persone residenti nelle strutture per anziani della zona Empolese-Valdelsa, ed anche ai volontari ed agli operatori che vi lavorano.

Ne fanno parte la residenze:

Santa Maria della Misericordia di Montespertoli

Villa Serena di Montaione

Via Volta di Empoli

Il Castello di Montelupo F.no

Ciapetti di Castelfiorentino

Del Campana Guazzesi di San Miniato

Le Vele di Fucecchio

Meacci di S. Croce S/Arno

Vicenzo Chiarugi di Empoli

 

Tutta un altra musica

Il Core è nato per iniziativa della rete degli Animatori delle residenze e, grazie all’ottimo rapporto di collaborazione, opera fin dal 2010.

Gli spettacoli del CoRe sono scritti riferendosi alle storie di vita degli anziani, raccontate a partire da un tema (negli anni scorsi i temi sono stati l’Amore, il Lavoro, il Viaggio, la Guerra, il Cibo) ed accompagnate da canti popolari, arie d’opera e vecchie canzoni, scelte e cantate sotto la guida del Maestro del coro Simone Faraoni. Fanno parte del CoRe, oltre alle persone che vanno effettivamente in scena, anche tutte le persone coinvolte nella raccolta di storie.

Il tema per lo spettacolo dell’anno 2017 dal titolo “Tutta un’altra Musica” è ovviamente la Musica, quella che è rimasta nel cuore degli anziani ed ha accompagnato i momenti indimenticabili della loro vita.

Per l’esibizione di Villa Serena è stata attivata la collaborazione con la rinomata Filarmonica G. Donizetti di Montaione, che accompagnerà tutto lo spettacolo, che inizia alle ore 15.30 con una sfilata per le vie del paese, a partire da Piazza Cavour, dei componenti del CoRe e della Banda, per poi svolgersi a Villa Serena presumibilmente dalle ore 16.00.

A Villa Serena lo spettacolo è previsto all’aperto, ma in caso di maltempo è disponibile la sala teatro che è molto capiente.

Gli obiettivi del CoRe sono prima di tutto il divertimento e la gratificazione dei partecipanti, ma anche un cambiamento della percezione sociale delle persone anziane da parte degli spettatori, e pertanto la costruzione di nuove relazioni fra i partecipanti e la cittadinanza.

Per questo è prevista per ogni spettacolo la collaborazione con gli enti e istituzioni culturali locali: amministrazioni pubbliche, scuole, stampa locale, fotografi, orchestre, gruppi musicali e compagnie teatrali amatoriali e professionali.

Lo spettacolo è aperto a tutti.

 

 

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.