Montaione per il Sì

Il giorno 21 giugno 2016 è nato a Montaione il comitato a sostegno del “SI” alla riforma costituzionale che si chiamerà “Montaione per il Si”.

Il Coordinatore e’ Alessio Gronchi, gli altri membri del comitato che affiancheranno Alessio nella gestione operativa sono Cristiano Rossetti (Assessore e segretario comunale PD), Elena Corsinovi (Assessore), Luca Belcari (Vicesindaco), Sandro Donati (Consigliere Comunale), Marco Cantini, Giorgio Benassi e Anna Socci membri dell’assemblea comunale del Partito Democratico.

costituzioneLa Riforma Costituzionale, che sarà sottoposta a referendum confermativo presumibilmente nel mese di ottobre, non modificherà i principi fondamentali di libertà e democrazia, ma si propone di rivedere la struttura organizzativa dello Stato per migliorarne il funzionamento. Uno dei temi più importanti della riforma e’ il radicale cambiamento del Senato della Repubblica, la cui più importante funzione consiste nel rappresentare le varie istituzioni territoriali, concorrendo con l’altra Camera all’attività legislativa solo in determinate materie. La riforma prevede inoltre la riduzione del numero dei senatori a 100 membri, designati dai Consigli Regionali. Altri importanti ambiti di questo storico cambiamento sono ad esempio, l’abolizione delle province e del “CNEL” (Consiglio Nazionale Dell’Economia e Del Lavoro).

Quando parliamo di modifiche alla Carta Costituzionale, lo dobbiamo fare con estremo rispetto, perché essa rappresenta una storia che non vogliamo dimenticare, la volontà di donne e uomini che hanno combattuto il regime autoritario ed hanno così sancito i principi fondamentali della nostra Repubblica. Ci impegneremo a sostegno di questa innovazione, promuovendo azioni politiche informative e momenti di dialogo ed approfondimento con le cittadine ed i cittadini.
Alessio Gronchi

“Sens’arte”. Domenica 19 giugno.

Sens'arteDomenica 19 giugno 2016 alle ore 19:00 in Piazza della Repubblica a Montaione si terrà il laboratorio “Sens’arte”. Anche in quest’occasione il Comune di Montaione dà spazio e voce alla cultura, inserendo nel calendario dell’Estate Montaionese un evento a cura dell’associazione Borgoalto, dedicato interamente all’arte e alle sue multiformi manifestazioni.
Nella cornice naturale di piazza della Repubblica, trasformata per l’occasione in un salotto stile “francese”, i passanti e gli spettatori potranno prendere posto, con un calice di buon vino, per gustarsi in anteprima il testo poetico di Rachele De Prisco “Non togliete le ali alla libellula”.
Le voci degli attori Lucia Succi, Giovanni Pruneti e Paola Busini rappresenteranno in estratto i passi salienti del nuovo libro di Rachele, cui Lapo Gargani, pittore in mostra personale presso la Art Gallery in Tuscany 2, di Cora Breckenridge, ha dedicato le tre opere che saranno in esposizione il 19 giugno al centro della piazza.
Il tutto sarà inserito in un’immancabile cornice musicale, un vero e proprio laboratorio jazz a cura di Luca Signorini al sax, Paolo Cerri alla chitarra e Romina Capitani, alla voce.
Nel corso dell’evento gli ospiti potranno degustare i vini dell’azienda Corbucci, presentati e serviti dall’enoteca montaionese Antica Vineria.
L’evento è inserito all’interno del cartellone “Toscana Arcobaleno d’Estate”
(http://www.turismo.intoscana.it/site/it/arcobaleno/evento/SensArte-00001/).

Fonte: Comune di Montaione – Ufficio Informazioni Turistiche

Gara benefica per l’ospedale San Raffaele di Milano

RIMANDATA AL 7 AGOSTO 2016

AL GOLF CLUB CASTELFALFI SCENDE IN CAMPO LA BENEFICENZA, PREMIATA CON UN APERITIVO STELLATO

Gara benefica per l’ospedale San Raffaele di Milano: divertimento, premi, spirito di solidarietà e gusto si uniscono per una giornata imperdibile

Il prossimo 7 agosto 2016 19 giugno, sullo splendido 18 buche Mountain Course del Golf Club Castelfalfi, si disputerà l’undicesima tappa del Trofeo a Sostegno della Ricerca Pediatrica per l’ospedale San Raffaele di Milano, durante la quale saranno due le categorie che proveranno ad aggiudicarsi i fantastici premi in palio: 1°e 2°netto di categoria, 1°Lordo, 1°Lady e 1°Senior. Tutti i partecipanti saranno inoltre invitati a gustare un fresco aperitivo presso l’esclusivo Ristorante La Rocca guidato dall’Executive Chef Michele Rinaldi.

Divertimento e solidarietà: sono queste le parole d’ordine che guideranno la giornata. Infatti, i golfisti non dovranno far altro che iscriversi alla gara per poter così prendere parte a un’iniziativa benefica di rilievo. Una quota derivante dall’iscrizione alla gara sarà devoluta a favore dell’Unità Operativa di Pediatria e Neonatologia dell’Ospedale San Raffaele di Milano, una raccolta fondi che renderà possibile la realizzazione di nuovi progetti di ricerca sulla S.A.G. – Iperplasia Surrenalica Congenita – e sul diabete giovanile di tipo 1.

Per rendere questa giornata davvero indimenticabile e ringraziare gli appassionati golfisti che prenderanno parte alla gara, la cerimonia di premiazione verrà effettuata nella splendida cornice dell’antico castello di Castelfalfi, accompagnata da un ricco aperitivo. Inoltre, i partecipanti potranno affidarsi alle mani esperte dell’Executive Chef Michele Rinaldi e gustare i ricercati piatti proposti dal Ristorante La Rocca a un prezzo speciale. Sport e gusto si uniscono per aiutare i bambini affetti da patologie rare e aiutarli a vivere una vita in cui il sorriso diventi non più un’utopia, ma una realtà.

Per contribuire alla ricerca e prenotarsi alla gara, basterà contattare la segreteria del Golf Club Castelfalfi all’indirizzo golf@castelfalfi.it o chiamare il numero 0571.890200.

La stampa italiana sceglie il Golf Club Castelfalfi

Anche quest’anno, l’apprezzato campo da golf di Toscana Resort Castelfalfi ha fatto da cornice alla prestigiosa gara Diavolina AIGG

Golf Club Castelfalfi_02Nella giornata di ieri, 15 giugno, presso il Golf Club Castelfalfi si è svolta l’ottava tappa della Diavolina Challange AIGG, a cui hanno preso parte 46 giornalisti regolarmente iscritti all’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti.

Tra le numerose gare proposte dal fitto calendario di eventi del Golf Club Castelfalfi, ha trovato il posto d’onore la Diavolina Challange AIGG durante la quale 18, delle 27 affascinanti buche che compongono il campo del Club, sono state protagoniste della giornata in cui 46 giornalisti italiani si sono destreggiati tra gli incantevoli laghi e le verdeggianti colline del Lake Course e del Mountain Course.

Nato come appuntamento annuale, grazie all’aumento esponenziale dei partecipanti alla competizione, a partire dalla gara singola è andato sviluppandosi uno speciale campionato annuale caratterizzato da numerose tappe. L’associazione dei giornalisti partecipanti annovera professionisti di calibro nazionale tra cui ricordiamo Marco Dal Fior, del Corriere della Sera, che attualmente ricopre il ruolo di Presidente, e il Vicepresidente Fulvio Golob, Direttore Responsabile della rivista di settore Golf&Turismo.

I premi dell’8° tappa del Campionato AIGG sono stati consegnati al 1° lordo, Dario Bartolini, al 1° netto di 1° categoria, Alessandro Lerbini, al 2° netto di 1°categoria, Salvatore Brancati, al 3° netto di 1° categoria, Paolo Pacciani, al 1°netto di 2° categoria, Massimo Colognola, al 2° netto di 2° categoria, Mauro Santoni, al 3° netto di 2° categoria, Cristiano Degano e al 1° seniores, Gianni Piva. Inoltre, a seguito di un’estrazione, Gianpaolo Mugnaini, si è aggiudicato il premio gentilmente offerto da Toscana Resort Castelfalfi: un soggiorno per due persone presso il nuovo hotel cinque stelle, Il Castelfalfi, la cui apertura è prevista per la prossima primavera.

Fonte: TOSCANA RESORT CASTELFALFI

Bando per l’assegnazione di contributi a integrazione dei canoni affitto

Unione dei Comuni – Contributi ad integrazione canoni di locazione

Dal 13 giugno e fino alle ore 13 del 13 luglio 2016, è pubblicato il bando per l’assegnazione di contributi a integrazione dei canoni affitto, un aiuto economico per chi paga un canone di locazione in un alloggio privato.

Per maggiori informazioni:
http://www.comune.montaione.fi.it/index.php/notizie-dal-comune/1525-unione-dei-comuni-contributi-ad-integrazione-canoni-di-locazione.html

Fonte: Comune di Montaione

Riorganizzazione delle farmacie a Certaldo, Gambassi, Castelfiorentino e Montaione

Cambiano, da venerdì 10 giugno, i turni notturni e festivi delle farmacie dei Comuni di Castelfiorentino (capofila amministrativo), Certaldo, Gambassi Terme, Montaione e Montespertoli, che verranno disciplinati non più su base comunale, ma su un unico turno di “bacino” che abbraccerà tutto il territorio. Un’ottimizzazione del servizio, che nasce anche in seguito alla riorganizzazione del servizio di guardia medica

Leggi l’articolo su:

http://www.valdelsa.net/notizia/riorganizzazione-delle-farmacie-a-certaldo-gambassi-castelfiorentino-e-montaione

Iscrizioni alle attività estive per ragazzi

Le iscrizioni saranno raccolte dal 25 maggio al 4 giugno

L’Amministrazione Comunale di Montaione organizza attività estive per ragazzi dai 4 ai 14 anni quali il campo solare e il corso di nuoto presso la piscina di Certaldo, le iscrizioni saranno raccolte dal 25 maggio al 4 giugno 2016 e meglio illustrate nel volantino allegato contenete, altresì, informazioni su altre attività per ragazzi organizzate da associazioni locali e patrocinate dal Comune di Montaione.

Scarica il programma (pdf)

Cerchio con la luna piena…

CERCHIO CON LA LUNA PIENA

Per risvegliare e celebrare l’energia Femminile. donna luna
Luna Piena, Luna dei Fiori, la luna che infonde il coraggio per aprirci ai cambiamenti che permettono di accogliere e di manifestare la nostra vera bellezza.

MARTEDI’ 24 MAGGIO alle ore 21.00
presso l’ex-Asilo, Via Chiti 29, Montaione

Da portare una bottiglia o barattolo vuoto. È consigliato un abbigliamento comodo e una copertina. Chi vuole può portare qualcosa da bere o mangiare per condividerlo. Contributo per l’incontro: 5 euro per i soci, 7 euro per i non soci.

L’incontro è tenuto da Claudia Latino, Naturopata e insegnante di Yoga
Info: Claudia 3283126685, claudialatino@virgilio.it

Comunicato IHP – 12 maggio 2016

Cavalli e asini vittime di incuria e trascuratezza nel piacentino: sequestrato un cavallo dopo settimane di pressioni e trasferito d’urgenza in clinica

Un altro caso di equidi detenuti ai limiti del maltrattamento e un altro caso di lungaggini burocratiche che rallentano gli aiuti.

Tutto è nato a seguito di alcune segnalazioni ricevute da IHP nei mesi scorsi, secondo le quali in un ex maneggio semiabbandonato erano detenuti più di dieci cavalli e asini, non accuditi adeguatamente ormai da molto tempo. Alcuni di loro erano apparentemente liberi di girare per la proprietà, senza alcuna recinzione che ne impedisse l’accesso alla strada comunale, con i conseguenti rischi. Altri, invece, secondo le segnalazioni, erano tenuti permanentemente all’interno di box, con fieno e acqua in scarsissima quantità e qualità.

Continue reading Comunicato IHP – 12 maggio 2016

Il Bilancio Sociale della Misericordia di Montaione

Il Bilancio Sociale della Misericordia di Montaione – 2015: un anno importante

Inaugurazione Fondo e Carro Lettiga restaurato
Inaugurazione Fondo e Carro Lettiga restaurato

La nostra associazione ha deciso, ormai da diversi anni, di utilizzare lo strumento del “Bilancio Sociale” per comunicare alla Popolazione  attività, dati, numeri, servizi, costi e ricavi, nell’ottica della trasparenza ma anche del coinvolgimento di tutti alla vita associativa. Sono stati distribuiti alle famiglie gli opuscoli del Bilancio Sociale e di “Voci della Misericordia”, una raccolta di articoli più importanti sulla nostra associazione, scritti nel 2015.

Continue reading Il Bilancio Sociale della Misericordia di Montaione

Art Gallery in Tuscany 2

locandinavernissageCari Amici e Clienti,
Sono lieta d’invitarvi al Vernissage inaugurale della stagione estiva di Art Gallery in tuscany 2, il primo evento a cui seguiranno durante tutta l’estate le personali di Lapo Gargani , Maria Grazia Preda, Francesco Bruni, Elisa Talentino che troverete già in esposizione con alcuni nuovi lavori in Galleria.
Vi aspetto il 22 Maggio alle ore 17:30 con la nuova mostra di Giacomo Tinacci intitolata ‘Simone e le altre donne’ e la presentazione del libro ‘Una Porta sul passato’ di Sara Tacchini Hmicha, che ha ispirato il nuovo ritratto femminile dell’artista,

Saluti,
Cora Breckenridge

Orario Art Gallery (pdf)

Ecco i nuovi cestini

DcestiniMontaionea qualche giorno si possono vedere nel centro storico i primi nuovi cestini per i rifiuti. Trattasi di cestini concepiti per la raccolta differenziata, ormai abitudine consolidata da anni dai cittadini di Montaione così come dai turisti. Una soluzione che va nel senso del rispetto dell’ambiente ma anche per porre ancora di più l’accento sull’importanza che il comune di Montaione pone sull’ecologia.

In totale saranno una quindicina, realizzati tutti con materiale di alta qualità e studiati in modo da far risaltare pure l’aspetto estetico. Tutti i cestini recano lo stemma comunale e sono muniti anche di posacenere, visto che la legge 221 del 28/12/2015 (art 40) vieta l’abbandono di rifiuti di “prodotti da fumo” e prevede sanzioni da trenta a centocinquanta euro. I mozziconi abbandonati sono il rifiuto più abbondante del pianeta.  Oltre ad essere squallido da un punto di vista estetico, l’abbandono è un vero e proprio danno ambientale (la sua biodegradabilità va da un anno a qualche decina a seconda dei terreni). Se i cittadini hanno a disposizione degli appositi contenitori, come quelli dei nuovi cestini, non ci saranno più giustificazioni e si spera che questa cattiva abitudine nel tempo si riduca sempre di più o addirittura termini definitivamente.

“Adesso ci aspettiamo un aiuto dai proprietari degli immobili” – scrive il nostro sindaco su Facebook – “per una riqualificazione degli edifici privati anche grazie ai contributi a fondo perduto che abbiamo previsto per le facciate e per i dissuasori di volatili”.

Puliamo il paesaggio. Le foto.

13178652_10210210731291148_2595807921324877927_nSi è conclusa la raccolta dei rifiuti, obiettivo di “Puliamo il paesaggio”, un appuntamento che ci permettere di riflettere e di dare respiro ai nostri luoghi verdi. Sono intervenuti diversi cittadini, insieme a La racchetta di Montaione, Associazione Cacciatori, Scout Montaione, Gruppo Shalom.

13133155_10210210787332549_51377041816794823_n 13139340_10210210833853712_3522834439271486651_n 13091908_10210210731531154_9222618869244632684_n

Assemblea e Cena Volontari – domenica 8 maggio 2016

Nella riunione del Consiglio della Misericordia di Montaione di ieri è stato deliberato di effettuare l’Assemblea delle Consorelle e dei Confratelli, per la presentazione del Bilancio Sociale e l’approvazione del Bilancio d’Esercizio,
domenica 8 maggio alle ore 18.00 presso la sede di Via Roma 17.
In tale occasione sarà nominata anche la Commissione Elettorale per le elezioni dei nuovi organi sociali che si terranno nel 2017.
Alle ore 20.00 ci sarà la tradizionale cena, offerta dalla Confraternita ai Volontari, al ristorante Carpe Diem.
MisericordiaDopocenaE’ stato deliberato inoltre di effettuare la distribuzione tra la popolazione degli opuscoli del Bilancio Sociale e del “giornalino” Voci della Misericordia, ne sono stati stampati 2000 da due tipografie on line, nei prossimi giorni saranno recapitati a tutte le famiglie di Montaione.
Si ricorda infine che, per destinare il 5X1000 dell’IRPEF alla nostra associazione, occorre indicare il codice fiscale 82001170487, nell’apposito spazio, in sede di dichiarazione dei redditi con modello 730/UNICO o anche semplicemente con CU “Certificazione Unica” rilasciata dal datore di lavoro.
Ogni anno oltre 300 contribuenti scelgono di effettuare questa donazione che porta circa 3.000 euro nelle casse dell’associazione.

Alessio Gronchi

Conferenza su “Becuccio bicchieraio”

Andrea-del-Sarto_Becuccio-bicchieraioA cura dell’Istituto Comprensivo Statale “G. Gonnelli”, del Comune di Gambassi Terme e della Società Storica della Valdelsa

Sabato 7 Maggio 2016, ore 10:00, Biblioteca comunale – Gambassi Terme

A «Becuccio bicchieraio» è dedicata la conferenza che si terrà in occasione della Giornata d’inaugurazione della titolazione a questo personaggio della Scuola dell’Infanzia di Gambassi Terme.

Becuccio è il più famoso «bicchieraio» gambassino, reso tale da Andrea del Sarto, che lo ha ritratto per ben due volte, poi dal Vasari, che anche lui menziona due volte nelle Vite, e di recente grazie all’acuta analisi artistica delle opere che legano Andrea e Becuccio fatta, a metà degli anni ‘80 del secolo scorso, da Alessandro Conti.

Tuttavia non appariva ancora del tutto certa l’identificazione di Becuccio con Domenico di Iacopo di Maffio, «bicchieraio» gambassino emigrato a Firenze all’inizio del ‘500.

Dal desiderio di sciogliere questa incertezza, nasce la ricerca che Franco Ciappi e Silvano Mori, ambedue della Società Storica della Valdelsa, stanno conducendo da qualche anno e non è un caso che la conferenza che essi terranno si intitoli appunto Chi era Becuccio? Ascesa sociale di un «bicchieraio» gambassino. Nella conferenza i relatori presenteranno i primi risultati di questa ricerca prosopografica, con molte notizie ancora inedite.

Per ulteriori informazioni:
http://www.storicavaldelsa.it/conferenza-su-becuccio-bicchieraio


Società Storica della Valdelsa
Via Tilli 41 – 50051 Castelfiorentino (FI) – tel. 0571 686308
info@storicavaldelsa.it – www.storicavaldelsa.it
https://www.facebook.com/pages/Società-Storica-della-Valdelsa/269362843140344
https://twitter.com/storicavaldelsa

Da Montaione (e non solo) a Gambassi senza pini

Sp 4 a Gambassi Terme. Dal 27 aprile taglio dei 107 pini

L’abbiamo percorsa molte volte da Montaione a Gambassi. Ultimamente però è impossibile attraversare la Via Volterrana e non impressionarsi davanti ai numerosi dossi creati dalle radici dei pini. Senza alcuna esagerazione: un pericolo per qualsiasi mezzo.

IMG_8329La decisione della Città Metropolitana e del Comune di Gambassi è stata quella di tagliare 107 pini, le cui radici hanno letteralmente rialzato il manto stradale dando luogo a dossi non più percorribili. Un intervento ulteriore sulle radici infatti metterebbe a rischio la staticità delle piante.

IMG_8332L’intervento sarà eseguito dalla Città Metropolitana di Firenze poiché i pini sono della Città Metropolitana di Firenze.
13007383_10207804174639563_5888802039661875319_n

Massimiliano Pescini, consigliere delegato alla Viabilità della Città Metropolitana di Firenze, e Paolo CampinviaVolterrana001oti, Sindaco di Gambassi Terme, comunicano che dal giorno 27 aprile (dunque non il 26, come in un primo momento stabilito) sarà operativo il taglio straordinario, sulla Sp 4, di 107 pini. La decisione è stata presa dopo un ulteriore sopralluogo.

Una volta abbattuti i pini sarà possibile procedere al rifacimento della strada, che costituisce un’alternativa, per la viabilità con autoveicoli, alla via Francigena.

Fonte: http://met.provincia.fi.it/comunicati/comunicato.asp?id=218309

Foto:Facebook

La PAM ha riaperto

Dopo alcuni mesi di chiusura, mercoledì 20 alle ore 9 il supermercato PAM ha riaperto.

Sicuramente una notizia positiva, sia sul piano occupazionale ma anche perché gli altri esercizi del centro commerciale “I Cipressi” godranno di maggiori presenze.

In occasione della riapertura, l’esercizio ha proposto un pacchetto di offerte valide dal 20 al 25 aprile.

Moltissimi i commenti di incoraggiamento e di auguri su facebook per il “ritorno” di quest’attività molto popolare tra i montaionesi e non.

pamMontaione

tutti a tavola con la Filarmonica Donizetti

Domenica 22 maggio 2016, in collaborazione con Glam Ricevimenti, presso il Parco dei Mandorli dalle ore 12.30 si terrà il pranzo “Tutti a Tavola con la filarmonica Donizetti”.

Menu:

cenadonizetti

Costo: 25 euro a testa
Per i bambini dai 2 ai 10 anni: 10,00 euro

Dalle ore 14 intrattenimento “magico” con Andrea Mancusi.
Per informazioni e prenotazioni rivolgersi ai seguenti recapiti:

Valeria Renieri: 0571-697607
Sabrina Cappellini: 0571-684781

Risultati della gara giocata sabato 16 aprile 2016 al Golf Club Castelfalfi

FOOTGOLF TOSCANA

Parodi fa -9 e conquista l’ottava tappa nazionale

Tutti i risultati della gara giocata sabato 16 aprile 2016 al Golf Club Castelfalfi (Montaione, Firenze)

www.footgolftoscana.it

“Unisci l’eleganza del golf alla popolarità del calcio!”

Il sole, una leggera brezza che accarezza l’erba e i colori delle divise di quasi 200 foogolfer arrivati da tutta Italia, per partecipare all’8° Tappa del campionato italiano di footgolf (organizzato da Fifg) 2015/16, unica in programma in Toscana. Si è giocata sabato 16 aprile al Golf Club Casltelfalfi (Montaione, Firenze) ed era valida come 3° Major stagionale. Chi ha vinto? Con un fantastico -9 sul par, Paolo Parodi (campione italiano nel 2014) ha staccato la concorrenza. Il genovese in forza al Footgolf Livorno non ha perso il vizio ed è tornato sul primo gradino del podio, dove al secondo posto si è accasato Marco Vallerio (-7, Footgolf Villafranca) e al terzo Mattia Silvestrin (-7, Bitta Footgolf Genova). Nell’assoluto Femminile, invece, tutte dietro ad Alessandra Bianchi, gioiello di Footgolf Liguria. Tra i team vince ancora il Bitta Footgolf Team, con un sensazionale -23. Tanti premi speciali assegnati, tra cui quello vinto da Roberto Castellano, che si è aggiudicato un soggiorno di 4 giorni con pensione completa dal 15 al 19 giugno, in occasione della Settimana del Footgolf in Calabria. Continue reading Risultati della gara giocata sabato 16 aprile 2016 al Golf Club Castelfalfi

Maggiore attenzione ai bocconi avvelenati per cani

L’Amministrazione Comunale di Montaione rende noto che di recente è stato rinvenuto in una via del capoluogo di Montaione un frammento di cibo, avente l’aspetto di un boccone avvelenato presumibilmente destinato a cani.

Fatto analizzare dalla Azienda USL Toscana Centro, Servizio Veterinario, il frammento è risultato contenere effettivamente sostanze velenose.

Al riguardo l’Amministrazione Comunale fa sapere che la situazione sarà monitorata mediante maggiori controlli nelle aree urbane da parte dei vigili urbani, allo scopo sia di prevenire ulteriori simili episodi, sia di controllare la gestione delle deiezioni da parte dei proprietari di cani.

La cittadinanza è comunque invitata a vigilare a propria volta e a segnalare al Comune eventuali altri casi sospetti.

FOOTGOLF TOSCANA: ottava tappa campionato italiano Footgolf

Riccardo Cogoni, leader nazionale, sarà in campo a CastelfalfiFOOTGOLF TOSCANA organizza:
Sabato 16 aprile 2016 – 8° Tappa Campionato Italiano Footgolf 2015/16, 3° Major al Golf Club Castelfalfi (Montaione, Firenze)

www.footgolftoscana.it
“Unisci l’eleganza del golf alla popolarità del calcio!”

Sarà un passaggio chiave della stagione, e gli oltre 200 giocatori già iscritti da tutta Italia lo testimoniano. Sabato 16 aprile, al Golf Club Castelfalfi si disputerà l’8° Tappa del Campionato Italiano Footgolf FIFG OPES – IBL Banca. La rilevanza dell’evento si deve anche al fatto che a Castelfalfi cadrà il 3° Major della stagione, ossia una gara in cui i punti valgono doppio. Nella splendida cornice del campo immerso nelle colline intorno a Montaione, nella provincia fiorentina, scenderanno in campo i top players italiani. Il tasso tecnico si alza e rende omaggio a uno dei migliori Golf Club in circolazione, dove tutti sono invitati a trascorrere una giornata intera di divertimento e relax. Footgolf Toscana organizza, con il patrocinio di Fifg, con orgoglio questo appuntamento e ringrazia lo staff del Golf Castelfalfi, in particolare la direttrice Manola Alberti, per la disponibilità espressa.

C’è tempo fino a mercoledì 13 aprile (o al raggiungimento di 232 partecipanti) per iscriversi e disputare quella che rappresenta l’unica tappa del campionato italiano (sono 12 in totale) che si svolge in Toscana. Per iscriversi, basta cliccare al seguente indirizzo: http://www.federfootgolf.it/iscrizione-online/. I posti ancora a disposizione sono una trentina, dunque occorre affrettarsi per non perdere una ghiotta occasione. Le quote gara: 30 euro per gli uomini; 20 euro per donne e under 16.
Il via alla competizione scatterà alle 8.30 e sarà il footgolfer Davide Venturelli, in forza al Footgolf Modena, a dare il calcio d’inizio. In successione, partiranno a gruppi tutti gli altri partecipanti, chiamati ad affrontare un percorso di 18 buche con 72 di 2529 metri. Continue reading FOOTGOLF TOSCANA: ottava tappa campionato italiano Footgolf

Il paesaggio ritrovato. Domenica 17 aprile 2016

Dal Santuario della Pietrina e oltre fino alle sorgenti sulfuree fra Palagio e Villamagna

Scarica il pdf dell’escursione

Durata: una giornata, ore 9-16,30
L’escursione è condotta da una Guida Ambientale Escursionistica ai sensi della L.R 14/2005  ed è rivolta a tutti (adulti e bambini).

Lunghezza del percorso: circa 10 km
Grado di difficoltà: Escursionistico

Il ritrovo è presso il parcheggio del Santuario della Pietrina
alle ore 9.
Il trasferimento avverrà con mezzi propri, con pranzo al sacco.
L’escursione è gratuita con prenotazione obbligatoria da effettuarsi entro Venerdì 15 Aprile.
Per informazioni e prenotazioni:
Ufficio Informazioni Turistiche di Montaione: tel. 0571699255 – turismo@comune.montaione.fi.it

Comune di Montaione: tel. 0571699205 – cultura@comune.montaione.fi.it
Ecoistituto delle Cerbaie: tel. 340 9847686 – a.bernardini@ecocerbaie.it – www.montaionenatura.it

Il cerbiatto. Iscrizioni aperte per 25 bambini

Dal 4 aprile al 4 maggio 2016 verranno raccolte le iscrizioni al nido d’infanzia comunale di Montaione “Il Cerbiatto” per l’anno educativo 2016/17. Le informazioni, il bando integrale e il modulo di domanda sono disponibili sul sito internet www.comune.montaione.fi.it e presso U.R.P. del Comune. Sono ammessi al servizio i bambini residenti nel Comune di Montaione a partire dai 6 mesi di età, compiuti alla data del 1 settembre. Eventuali domande di iscrizione presentate per bambini non residenti vengono accolte e collocate in graduatoria in coda alle domande dei residenti;

Il servizio può ospitare fino a 25 bambini, tra coloro che confermano la frequenza dal precedente anno educativo e i nuovi iscritti, formando un gruppo misto di norma così composto: n. 5 bambini di età compresa tra i sei e i dodici mesi n. 8 bambini di età compresa tra i tredici e i ventiquattro mesi n. 12 bambini di età compresa tra i venticinque e i trentasei mesi Tipologie di frequenza : Tempo corto dalle 7.30 alle 14.30 Per esigenze particolari della famiglia o del servizio e per un massimo di 5 iscritti, è possibile ridurre la frequenza fino alle ore 12.00, con conseguente adeguamento della tariffa. Tempo lungo dalle 7.30 alle 17.30 per un massimo di 16 iscritt.

INIZIATIVE PER CONOSCERE IL NIDO Sabato 16 Aprile OPEN DAY dalle 9.00 alle 12.00 I bambini con i loro genitori potranno esplorare i vari angoli gioco del nido; le educatrici saranno disponibili per presentare il servizio educativo e fornire tutte le informazioni richieste dalle 10:00 alle 11:30 sarà presente Riccardo Neri con “IL GIOCO DEI SUONI” anche per i bambini dei 3 anni della scuola dell’infanzia. Martedì 19 Aprile OPEN DAY dalle 18.00 alle 19.30 I bambini con i loro genitori potranno esplorare i vari angoli gioco del nido; le educatrici saranno disponibili per presentare il servizio educativo e fornire tutte le informazioni richieste.

Fonte: Comune di Montaione

Link per la modulistica: http://www.comune.montaione.fi.it/index.php/modulistica-servizi-educativi-prima-infanzia.html

 

L’amministrazione comunale incontra i cittadini delle frazioni

Calendario degli incontri:


SABATO 2 APRILE 2016 ore 15,00 – Frazione SAN VIVALDO
presso Osteria San Vivaldo


LUNEDI 4 APRILE 2016 ore 21,30 – Frazione ALBERI
presso la Bar Pizzeria Alberi

MARTEDI 5 APRILE 2016 ore 21,30 – Frazione  LE MURA
presso i locali dell’ambulatorio

LUNEDI 11 APRILE 2016 ore 21,30 – Frazione IANO
presso la sala del catechismo

MARTEDI  12 APRILE 2016 ore 21,30 – Frazione SUGHERA
presso Az. Agr. “Il Poggio”

Un’occasione per proseguire nel lavoro di attuazione del programma attraverso lo scambio di idee ed il confronto con le reali problematiche del territorio. Per rafforzare il filo diretto con i cittadini e presentare i progetti sui cui si sta lavorando.Per raccogliere proposte e sollecitazioni di cui tenere conto nella quotidiana azione amministrativa.
Saranno presenti il Sindaco, gli Assessori ed i Consiglieri della maggioranza.

Fonte: sito del Comune di Montaione

 

L’uccisione di stato della cavalla non fermera’ la battaglia delle associazioni.

#IOSTOCONCINSZKA – L’uccisione di stato della cavalla non fermera’ la battaglia delle associazioni.

La cavalla sieropositiva sana è stata uccisa nonostante gli appelli rivolti dalle associazioni alle istituzioni italiane e ungheresi. ENPA, LNDC, IHP e Progetto Islander pronti a continuare la battaglia nel suo nome per salvare gli altri equidi da una morte immotivata.

Csinszka, la cavalla ungherese che ha commosso il web e per la quale si sono battuti insieme con le Associazioni migliaia di cittadini italiani, è stata uccisa dall’ignoranza e dall’indifferenza e in questa storia hanno perso tutti. Le autorità italiane hanno perso un’occasione per mostrare compassione e salvare un animale innocente da una morte ingiusta. Le autorità ungheresi hanno perso un’occasione per mostrare civiltà e rispetto per la vita. E infine, Tamás e Viktória, i proprietari di Csinszka, hanno perso tragicamente la loro cavalla adorata. Continue reading L’uccisione di stato della cavalla non fermera’ la battaglia delle associazioni.

Cancello per le scuole elementari

Quasi ultimati i lavori per rendere il parco delle scuole più sicuro durante le attività esterne dei nostri giovani alunni. Come pianificato a dicembre, installato il nuovo cancello carrabile e pedonale.
Il parco rimarrà chiuso e ad uso esclusivo della scuola elementare durante il periodo delle lezioni. Prima dell’inizio e al termine delle stesse, così come durante i periodi delle vacanze scolastiche, continuerà ad essere il solito luogo pubblico tanto caro ai montaionesi.

Fonte: Profilo facebook sindaco di Montaione

cancello002 cancello001

Comunicato IHP

#IOSTOCONCINSZKA – LA BATTAGLIA PER SALVARE CSINSZKA NON FINISCE

Petizione e mail bombing destinate alle autorità ungheresi per tentare di salvare Csinszka e tutti gli altri cavalli sieropositivi da una morte ingiusta. Le Associazioni, se necessario, denunceranno anche le Istituzioni coinvolte.

ENPA, Lega Nazionale per la Difesa del Cane, Italian Horse Protection e Progetto Islander  continuano la loro battaglia per salvare la vita di Csinszka, la cavalla ungherese condannata a morte dalle leggi del suo Paese essendo sieropositiva all’Anemia Infettiva Equina.

Le Associazioni si sono rivolte a tutte le autorità interessate: dal Ministero della Salute italiano, nella persona del Ministro Lorenzin, del Sottosegretario De Filippo e del Direttore generale della sanità animale Silvio Borrello, all’On. Giuffrida – Vice Presidente Intergruppo Benessere Animale presso il Parlamento Europeo; dall’ambasciatore ungherese in Italia, alle autorità locali e nazionali ungheresi. Tutte queste Istituzioni hanno risposto, per ora, con un inspiegabile rifiuto al salvataggio e al trasferimento della cavalla presso il Centro autorizzato di IHP, esperto nella gestione di cavalli sieropositivi o addirittura ignorando le nostre richieste. ENPA, LNDC, IHP e Progetto Islander si sono rivolte anche alle associazioni e alla stampa ungherese, ricevendo in risposta un assordante silenzio. Le Associazioni stanno anche consultando i propri legali per verificare la possibilità di denunciare il comportamento delle istituzioni interpellate.

Adesso Csinszka ha le ore contate, visto che le autorità ungheresi non hanno sospeso il provvedimento per la sua uccisione, che potrebbe avvenire da un momento all’altro. Le Associazioni hanno quindi lanciato una petizione e un mail bombing destinati alle autorità ungheresi affinché tornino sui loro passi e salvino Csinszka e tutti gli altri animali sieropositivi AIE.

I più recenti studi scientifici, infatti, dimostrano che l’AIE è una malattia che può essere tenuta sotto controllo e i cavalli sieropositivi non rappresentano un pericolo grave di contagio per gli altri animali o per gli umani. Uccidere ancora questi animali è quindi una misura non necessaria e incivile.

Csinszka ora ha bisogno di tutte le persone che amano gli animali e vogliono vedere rispettati i loro diritti. Fate sentire la vostra voce alle autorità e aiutateci a salvare lei e tutti gli altri cavalli che rischiano la vita senza motivo.

Ufficio Stampa ENPA: tel. 06.322100 – www.enpa.it
Ufficio Stampa IHP: tel. 0571 677082 – www.horseprotection.it
Ufficio Stampa LNDC: tel. 02 26116502 www.legadelcane.org
Ufficio Stampa Progetto Islander: tel. 338 4016261 www.progettoislander.it

Aggiornate sette opere di Rino Salvestrini

Sono state aggiornate sette opere di Rino Salvestrini. Ogni opera contiene aggiornamenti per ulteriori particolari che dalla prima stesura a oggi si sono scoperti.

Giuseppe Beccari. Un montaionese antesignano del recupero dei rifiuti urbani

Storia della Sughera

Pietro Ciulli e la balena della casina

Storia di Santo Stefano

Storie di miniere e sorgenti Vol.1

Storie di miniere e sorgenti Vol.2

Storie di miniere e sorgenti Vol.3

Comunicato IHP

Caso Csinszka, corsa contro il tempo per salvarle la vita. Ad oggi nessun segnale dalle Autorità

logo ihpAl momento non ci sono segnali di risposta dalle autorità ungheresi, a cui ci siamo rivolti per salvare la vita di Csinska, la cavalla sieropositiva sana all’AIE Anemia Infettiva Equina e per questo ingiustamente condannata a morte.

Dopo il categorico ‘NO’ da parte del Ministero della Salute – di fronte alla proposta di accogliere la cavalla in Italia per essere ospitata nelle strutture dell’IHP riservate ai cavalli sieropositivi AIE con autorizzazione ministeriale e che ne ospita attualmente 8 – l’appello è stato rivolto ai servizi veterinari ungheresi e alle personalità di competenza, oltre che ai media ungheresi, ai Ministeri degli Esteri e all’Ambasciata ungherese per sensibilizzarli a risparmiare a Csinszka un’inutile morte.

Purtroppo sino ad oggi a nulla sono valsi gli appelli di IHP, Progetto Islander, ENPA, Lega Italiana per la Difesa del Cane, i quotidiani Repubblica e La Stampa, una petizione online che ha raccolto più di 23.000 firme nonché i tentativi disperati dei proprietari della ventenne saura, Victòria Nagy e Tamás Roland Ale, che avevano salvato Csinszka anni fa da maltrattamenti e stanno disperatamente tentando di farlo ancora oggi. Continue reading Comunicato IHP

Formazione sulle demenze a Villa Serena

Inizia oggi (5 marzo 2016, n.d.r.) a Villa Serena un importante ciclo di riunioni di aggiornamento rivolto ai Medici di Medicina Generale della Valdelsa sul “Percorso diagnostico terapeutico-assistenziale (PDTA)  sulle demenze ed in particolare per i pazienti con Alzheimer”.

IMG_4272L’Agenzia per la Formazione dell’Azienda USL Empolese ha organizzato 6 giornate formative, a seguito di una sperimentazione che la Regione Toscana ritiene di attivare per migliorare i processi organizzativi e pertanto potenziare e qualificare i servizi nell’ambito dell’integrazione sociosanitaria e definire i percorsi di accesso, valutazione e definizione del Piano di Assistenza Personalizzato (PAP), dedicando una attenzione specifica ai bisogni determinati dalla demenza, sottolineando l’esigenza di implementare forma di informazione e sostegno, anche in collaborazione con le associazioni di tutela (AIMA, ecc.).

Tra le malattie croniche, dovute anche al progressivo invecchiamento della popolazione, la malattia di Alzheimer e le altre forme di Demenza sono fra le principali cause di non autosufficienza per le persone anziane, con gravi ripercussioni sulla qualità della vita nei nuclei familiari.

Per la sede di svolgimento degli incontri formativi è stata scelta Villa Serena, perché proprio in questa struttura è in funzione dal 1995 un nucleo specializzato all’avanguardia a livello nazionale per l’assistenza delle persone con demenza grave ed in particolare affette dal Morbo di Alzheimer, dove viene garantita un’assistenza protesica, specifica e qualificata. Partendo dall’applicazione del modello Gentle Care di Moyra Jones basato sulla persona, sulle sue difficoltà, su deficit provocati dalla malattia, a Villa Serena sono stati ulteriormente sviluppati e adattati questi principi, con l’idea di costruire un NUCLEO TERAPEUTICO in grado di gestire anche situazioni di compensazione. Villa Serena collabora attivamente con i servizi territoriali della ASL per favorire il rientro di ogni persona affetta da Alzheimer al proprio domicilio, con la presa in carico delle varie situazioni e un rapporto continuo con i familiari di condivisione ed educazione.

IMG_0170L’ambiente del nucleo Alzheimer è stato completamente ristrutturato nel 2002 e riadattato in base alle caratteristiche specifiche determinate da queste patologie.

Collegato al nucleo  è presente uno spazio esterno, il Giardino d’inverno, dove i residenti possono muoversi con sicurezza, che favorisce il loro bisogno di movimento in un ambiente  sicuro e con numerosi stimoli.

L’ammissione nel nucleo è subordinata alla valutazione ed all’autorizzazione dei servizi preposti dell’ASL n°11. Il nucleo è riservato ad anziani affetti da una forma di demenza nella fase in cui prevalgono i disturbi comportamentali non gestibili a domicilio o in altro nucleo. L’ASL n°11 effettua periodici controlli per valutare la situazione di ogni residente nel nucleo.

Dal 2013 è stato attivato  un ulteriore nucleo, anch’esso completamente ristrutturato dando grande importanza all’apertura dello spazio, alla luminosità ed alla possibilità di movimento.

La presenza di 2 nuclei Alzheimer, fra loro collegati tramite il giardino d’inverno, permette di gestire al meglio le situazioni comportamentali difficili che si possano creare, con interscambi in base alle esigenze e alle risorse del momento

L’evento formativo prevede anche una visita guidata ai Nuclei Alzheimer con l’analisi di casi clinici e successiva discussione di gruppo.

Gli incontri avranno luogo ogni sabato da oggi al 16 aprile prossimo.

Fonte: U.O.C. Villa Serena

Incontro pubblico sull’emergenza meningite

meningite1Il Sindaco Paolo Pomponi invita la cittadinanza all’incontro pubblico sull’emergenza meningite

Venerdì 4 marzo 2016 alle ore 21:30
presso il Teatro “S. Ammirato” in Piazza Gramsci a Montaione

Sarà presente il Direttore del Dipartimento Prevenzione di Empoli dell’Asl Toscana Centro, Dott. Gabriele Mazzoni, che fornirà informazioni sulla malattia nonché sull’importanza della vaccinazione e risponderà alle domande del pubblico presente.

Fonte: Comune di Montaione

Il Paesaggio Ritrovato 2016: annullamento causa meteo

La prima escursione, Da Sant’Antonio alle Grotte di Maurizio, del programma Il Paesaggio Ritrovato 2016, prevista per domenica 28 febbraio, è stata annullata causa previsioni meteorologiche avverse.

Sarà cura del Comune di Montaione rendere nota successivamente la data in cui l’escursione sarà recuperata.

Fonte: Comune di Montaione

Il Paesaggio ritrovato: nuova edizione

logoPaesaggioritrovato2016Un programma di escursioni alla scoperta del territorio di Montaione e oltre

Scarica il programma del “Paesaggio Ritrovato 2016” (pdf)

Prende il via in anticipo rispetto agli scorsi anni l’edizione 2016 di Il Paesaggio Ritrovato, promosso e organizzato dal Comune di Montaione.

II Paesaggio ritrovato è un programma di nove escursioni a piedi che intende condurre alla scoperta del territorio Montaione e dintorni: le meraviglie del paesaggio, i luoghi di interesse storico e naturalistico, gli ambienti più riposti, i boschi, i torrenti, le specificità floro-faunistiche nello scenario del Parco Benestare e anche oltre, con alcuni sconfinamenti.

Il ritmo lento, l’osservazione degli esemplari di piante e animali, l’illustrazione dei microambienti e degli antichi insediamenti che si incontrano lungo il percorso, sono il tratto distintivo di queste escursioni, aperte a tutti, adulti e bambini. Naturalisti, guide ambientali dell’Ecoisituto delle Cerbaie, accompagneranno i partecipanti, dando loro modo di conoscere meglio le caratteristiche dell’ambiente, e apprezzare il connubio tra natura e intervento dell’uomo che ha modellato nei secoli il paesaggio.

Primo appuntamento:
Domenica 29 marzo – Da Sant’Antonio alle Grotte di Maurizio. Le foreste remote fino all’antro dell’Eremita.

A seguire:

20 marzo – “Una discesa nel Maelstrom”. Da San Vivaldo a Ghizzano di Peccioli per Vignale, nel gorgo ndelle amene valli.

17 aprile – Dal santuario della Pietrina e oltre. Fino alle sorgenti sulfuree fra Palagio e Villagna.

22 maggio – Musicanfibia 2016. Giornata dei parchi 2016 nell’ANPIL “Alta Valle del Torrente Carfalo”

26 giugno – Montaione beach. I salti vulcanici del torrente Evola, da Alberi fino alla “Gerusalemme” di San Vivaldo

Dai superi agli inferi per il labirinto senza meta

27 agosto – Dal Santuario della Pietrina alla riserva naturale di Castelvecchio.

28 agosto – Viaggio nella riserva naturale di Castelvecchio fino al Botro ai Buchi di San Gimignano

11 settembre – Le Brèntine o “Il Paradiso Perduto”. Viaggio ai confini della foresta e del fiume.

16 ottobre – Da Iano a Toiano. Dal Borgo sospeso al paese dimenticato, passando per Castelfalfi

La partecipazione è gratuita.

Info e prenotazioni: Comune di Montaione, Servizi Turistici, 0571.699255/205, turismo@comune.montaione.fi.it;

Ecoistituto delle Cerbaie 366.3475429, a.bernardini@ecocerbaie.it.