Salvestrini: Storia di Vignale

di Rino Salvestrini (rino.salvestrini@montaione.net)

Premessa: Cedri e Vignale: attualmente le due frazioni si trovano una, Vignale, nel Comune di Montaione e Provincia di Firenze, l’altra, Cedri, nel Comune di Peccioli e provincia di Pisa; anticamente cioè dopo il Mille, costituivano due Comunità autonome nel Distretto di San Miniato.

Con la conquista da parte della Repubblica di Firenze nel 1370 i due Comuni furono uniti per formare il Comune di Vignale e Cedri, così per 400 anni, fino al 1774 quando questo fu soppresso dal Granduca Leopoldo di Lorena e passato al Comune di Montaione, come vedremo meglio più avanti.

Nel 1835 si creò la situazione attuale. Questi territori ebbero la sfortuna di trovarsi, come Castelfalfi, Ghizzano, Camporena, Legoli ed altri, sulla zona di confine della guelfa Repubblica di Firenze e della ghibellina Repubblica di Pisa, con le conseguenze del caso: incursioni e iterate conquiste ora dell’una, ora dell’altra potenza dominante.

Cedri ha ancora alcuni abitanti, Vignale invece è completamente spopolato e ridotto negli ultimi 50 anni in rovina talmente che possiamo parlare solo di ruderi.

Scarica la storia di Vignale (49 pagine, pdf)

Vedi anche il nostro filmato di Vignale dal drone: https://www.montaione.net/montadrone-vignale/

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.