MONTAIONE SUL TETTO D’EUROPA!

Dopo mesi di attesa, la notizia è finalmente ufficiale.

Ogni anno, il Patto dei Sindaci dell’Unione Europea lancia un concorso per selezionare i migliori Comuni a livello europeo che si sono particolarmente distinti nell’attuazione delle politiche energetiche sostenibili, valutandone impegni e risultati raggiunti.

Il Patto dei Sindaci, che è stato sottoscritto da oltre 10mila comuni europei e di questi quasi 7mila sono di piccola dimensione demografica (<10mila abitanti), è un’iniziativa della Commissione Europea che dal 2008 riunisce in una rete permanente le municipalità che intendono avviare volontariamente un insieme coordinato di iniziative per la lotta ai cambiamenti climatici, impegnandosi ad aumentare l’efficienza energetica e l’utilizzo di fonti energetiche rinnovabili nei loro territori. Attraverso il loro impegno i firmatari del Patto intendono raggiungere e superare l’obiettivo europeo di riduzione del 40% delle emissioni di CO2 entro il 2030.

Quest’anno per le grandi città (>250mila abitanti) è risultata vincitrice Torino, per quelle intermedie (da 10mila a 250mila abitanti) Turku (Finlandia) e per le cittadine sotto i 10.000 abitanti ha vinto Montaione.

La notizia era nota già da fine febbraio, con tanto di organizzazione di un’apposita cerimonia di premiazione al Parlamento Europeo poi rimandata per la vicenda del Covid-19

Un risultato straordinario quello raggiunto dal Comune di Montaione, che si contraddistingue per l’adozione di politiche energetiche ed ambientali innovative ormai riconosciute come un’eccellenza europea. L’annuncio è stato dato con un videomessaggio della Commissaria Europea all’energia Kadri Simsom (https://youtu.be/dAxUjfUHnfs ) che si è complimentata con i vincitori, dispensando belle e importanti parole per Montaione, definendolo come “leader europeo nel campo dell’energia e del clima”.

Il  Sindaco Paolo Pomponi è molto felice di questo risultato e ha dichiarato: “Questo prestigioso riconoscimento è un grandissimo motivo di orgoglio per tutta la comunità di Montaione. L’Europa ha sempre rappresentato un riferimento a cui ispirarci per definire le strategie di sviluppo in campo energetico ed ambientale. L’adesione al Patto dei Sindaci nel 2011 ci ha permesso, grazie ad un progetto europeo della linea Intelligent Energy for Europe, di elaborare il Piano di Azione per l’Energia Sostenibile che è stato implementato con successo nel nostro Comune. Abbiamo raggiunto e superato gli obiettivi al 2020 e siamo pronti per nuove sfide con gli obiettivi al 2030 su energia e clima.

Abbiamo sviluppato progetti per l’efficienza energetica e per le energie rinnovabili andando ad instaurare una proficua collaborazione con operatori privati grazie alla presenza di politiche energetiche ed ambientali chiare e precise.

Abbiamo avuto l’opportunità di confrontarci con Standard internazionali per valutare il nostro Sistema di Gestione Energia ed Ambiente che ha superato la procedura di ricertificaione ISO14001 e ISO50001. Lo scorso anno è stata inoltre confermata l’European Energy Award GOLD, ad oggi conseguita da soli due comuni italiani, che ci colloca nell’eccellenza a livello europeo.

Ma a noi di Montaione non piace prendercela comoda, sappiamo che c’è ancora molto da fare:  il cambiamento climatico è un problema attuale e reale e i suoi effetti sono sotto gli occhi di tutti.

Proprio per questo dal 2018 abbiamo aderito al progetto Horizon 2020 “Come Easy”, di cui siamo uno dei 18 Comuni Ambassador in Europa, e il cui obiettivo è quello di facilitare l’elaborazione del PAESC ai Comuni aderenti attraverso una serie di tool innovativi che sono applicati nel nostro Comune.

Il nostro obiettivo è migliorare la qualità della vita dei nostri cittadini e dei turisti che visitano il nostro territorio che presenta risorse straordinarie sotto il profilo naturalistico, artistico e del paesaggio. Nel frattempo stiamo già predisponendo per i prossimi anni un programma di azioni ambizioso, ma ispirato alla concretezza per una resilienza climatica e una transizione energetica verso un’economia a zero emissioni.”

Fonte: Comune di Montaione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.