Inaugurazione dell’opera di Tagliaferri

Alla presenza dello scultore non vedente Felice Tagliaferri si è svolta Giovedì 9 gennaio l’inaugurazione dell’opera realizzata dall’artista con i ragazzi della scuola Primaria di Secondo Grado di Montaione, alla presenza del Sindaco Paolo Pomponi e di altri amministratori comunali.

L’opera, una scultura con una scritta in braille è stata posizionata all’ingresso della scuola.

E’ stato il completamento di un progetto interdisciplinare coordinato dal Prof. Marco Catone sul tema della disabilità visiva; proseguono poi tra arte e incontri con personaggi sportivi i progetti sulla disabilità motoria. L’artista Felice Tagliaferri, che ringraziamo, di rara sensibilità e simpatia, con il suo grande valore umano oltre all’importante qualità artistica, è riuscito a trasmettere ai ragazzi un grande insegnamento di vita.

Lo scultore Felice Tagliaferri da persona non vedente ha da sempre rivolto il suo impegno al diritto alla fruizione dell’arte da parte di tutti, ciascuno secondo le proprie possibilità, in particolare ai portatori di handicap.

Ringraziamo, oltre al Prof. Marco Catone, la Dirigente scolastica Dott.ssa Maria Antonia Lai, la ditta Tosco Ticciati che ha donato la pietra, l’Architetto Tiziano Pucci per il coordinamento dei lavori di installazione e per la sistemazione degli spazi antistanti e tutti gli studenti che si sono impegnati insieme a Felice Tagliaferri contribuendo alla realizzazione dell’opera. 

Fonte: Comune di Montaione

Nido d’infanzia “Mastrociliegia”

L’Amministrazione Comunale di Gambassi Terme conferma il proprio sostegno alle famiglie con bimbi piccoli, promuovendo anche per l’anno educativo in corso la frequenza del Nido d’infanzia “Mastrociliegia”, situato in località Badia a Cerreto. Il servizio può accogliere fino a 24 bambini in età da 12 ai 36 mesi ed è gestito da Arca Cooperativa sociale a r.l. di  Firenze. Il sostegno del Comune di Gambassi Terme consiste nella concessione alle famiglie residenti di agevolazioni sul pagamento delle quote di frequenza, tramite applicazione di sconto sulla retta mensile.

La riduzione del costo del servizio è resa possibile, oltre  che dall’utilizzo di fondi propri del bilancio comunale, anche da contributi statali (D. Lgs. 65/2017, attuativo della Legge sulla “Buona Scuola” 107/2015) e regionali con il concorso dei Fondi Sociali Europei.

Per l’anno educativo 2019-20 il Comune di Gambassi Terme ha ricevuto dalla Regione Toscana un finanziamento di € 9.289,00 finalizzato al sostegno dell’offerta di servizi educativi per la prima infanzia (3-36 mesi), a seguito di adesione all’avviso pubblico emanato con  D. D. n.  5405 del 9.05.2019, che si avvale delle risorse del  POR obiettivo “ICO” FSE 2014-2020 –  Attività B.2.1.2.A – nell’ambito del Progetto GiovaniSì.

La Regione Toscana ha così confermato l’importante investimento che assicura da molti anni nei confronti dei servizi rivolti alla prima infanzia, considerata una fascia di  particolare attenzione, con lo scopo di assicurare a tutti i bambini e le bambine residenti nella regione le migliori condizioni educative e di socializzazione e, in linea con le indicazioni della Commissione Europea sull’inclusione attiva ( 2008/807/CE), facilitare la partecipazione dei genitori, e delle madri in particolare, al mercato del lavoro.

Il nido d’infanzia Mastro Ciliegia accoglie bambini dai 12 ai 36 mesi, si trova in via Mameli, 1 a Badia a Cerreto – Gambassi Terme. Le famiglie interessate possono mettersi in contatto con il gestore del servizio educativo: Arca Cooperativa sociale a r.l. di  Firenze alla mail ufficioiscrizioni@arcacoop.it.