Alberto Salvadori, “Il Sor Luca”. Novelle.

Dopo il recupero dei luoghi e delle storie di Montaione, fatto dallo storico Rino Salvestrini, ora, attraverso “il SOR LUCA novelle” di Alberto Salvadori, torniamo a inizio novecento a sbirciare furtivamente la vita dei nostri nonni, attraverso gli occhi e la sensibilità di un loro contemporaneo.

Via Salvadori, Montaione. Ci passiamo spesso, ma chi era questo signore?

Alberto Salvadori nacque il 21 gennaio 1889 a Montaione. Studiò legge e esercitò la professione di avvocato a Firenze. Nel 1930 circa ritornò con la moglie e le due figlie Licia e Mirella, a Montaione nel vecchio palazzo di famiglia in piazza Branchi. Alberto, uomo molto religioso, si occupò in sede locale, dell’Azione Cattolica e delle ACLI militando nel Partito Popolare prima e nella Democrazia Cristiana dopo, ricoprendo la carica di segretario, ma è ricordato soprattutto per aver diretto il Comitato di Liberazione Nazionale di Montaione.

La figlia Licia ricorda che il Comitato si riuniva in casa sua e quando arrivavano i Tedeschi, mettevano una tavola a una finestra e passavano al palazzo Mannaioni. Ricorda Vasco di Eccellenza (Vasco Ciulli), Silio Cecconi, il sardo Soro Gavino che fu poi il primo Sindaco di Montaione e Bellidee (Alberto Gensini).
Alberto Salvadori morì il 4 novembre 1958. A lui è intitolata una strada a Montaione. Ha pubblicato cinque libri di prose e poesie.

(Introduzione tratta dal libro La Nunziatina parte 1 di Rino Salvestrini).

Qui pubblichiamo “Il Sor Luca”, una raccolta di novelle di Alberto Salvadori datata 1952.
Scarica “Il Sor Luca.pdf”.

Maria Pia

Dopo il recupero dei luoghi e delle storie di Montaione, fatto dallo storico Rino Salvestrini, ora, attraverso “il SOR LUCA novelle” di Alberto Salvadori, torniamo a inizio novecento a sbirciare furtivamente la vita dei nostri nonni, attraverso gli occhi e la sensibilità di un loro contemporaneo.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.