Venaria. Tra emozioni e orgoglio…e ora la Festa della Musica a Montaione

Possiamo mostrarvi un video amatoriale in cui si vede l’epilogo dell’ esibizione della Filarmonica a Venaria, l’appaluso del pubblico e poi l’ intervento del sindaco e del presidente della Filarmonica chiamati al microfono. (il video è per gentile concessione di Luciana Gallucci )

 

E’ bello il senso di appartenenza che traspare dalle parole del sindaco Paolo Pomponi quando, a caldo, appena finita l’esibizione della Filarmonica e delle sue majorettes, è stato chiamato al microfono ad esprimere un commento di quanto appena avvenuto. E tra l’emozione e l’orgoglio espresso dal Sindaco ci siamo trovati nel solito stato d’animo anche noi che eravamo al seguito. E’ quanto di simile accade ogni volta quando la Filarmonica è ospite a manifestazioni importanti, non di rado fuori regione, che diventa ambasciatrice del nome del nostro Comune.

Siamo un paesino piccolo in termini di abitanti, il meno abitato, in termini assoluti, del territorio fiorentino. Ma quando si va al seguito della Filarmonica siamo capaci di spostare circa il 5% della popolazione. E un mese fa, a Venaria, non è stata la trasferta più numerosa. Tuttavia si notava il nostro gruppo consistente sia per le vie della cittadina ospitante che anche nella Sala Consiliare dove c’è stato lo scambio dei convenevoli.

Ed ora si entra nella settimana il cui week end tra la fine di giungo e l’inizio di luglio ci porta verso la Festa della Musica con il clou di sabato prossimo 1. luglio all’annuale Raduno Bandistico con due sodalizi esterni, l’uno di Montemurlo e l’altro di Castelfranco di Sotto.

Con l’occasione dovrebbero essere presenti anche le delegazioni di Venaria e di Vizille che, pubblicamente, sono state invitate a Montaione proprio in occasione della famosa esibizione nella Corte Reale della Reggia.

locandina_totale_2017 (1)

 

 

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.