L’amministrazione comunale attiva il servizio “ComMon”: le segnalazioni dei cittadini al 335 423 698

Logo ComMon v1.2

L’amministrazione attiva un nuovo servizio via Whatsapp, SMS e segreteria telefonica. E’ il servizio ComMon.

Da lunedì 8 Giugno è attivo il nuovo numero 335 423 698: semplice, veloce e immediato per comunicare con il Comune di Montaione e migliorare la vita della comunità.

La parola “common” in inglese significa “comune”, cioè pubblico. La parola “ComMon” è anche però un’abbreviazione di “COMune di MONtaione”.

Il nome prende spunto infatti dallo scopo di questo servizio: permettere a qualunque cittadino (montaionese o no) di avere un nuovo canale per inviare segnalazioni, suggerimenti, idee all’amministrazione comunale che si ritengono utili per il territorio montaionese in aggiunta a quelli già in uso quali la mail urp@comune.montaione.fi.it o il contatto diretto con gli amministratori (assessori e consiglieri comunali).

Il cittadino che desidera utilizzare ComMon potrà farlo in uno dei modi seguenti:

1) Componendo il numero 335 423 698 per lasciare un messaggio alla segreteria
2) Inviando un SMS al numero 335 423 698.
3) Utilizzando WhatsApp con il numero 335 423 698 per inviare gratuitamente messaggi testuali senza limiti, immagini, video, messaggi vocali, coordinate GPS.

“Crediamo” – ha dichiarato il Sindaco di Montaione, Paolo Pomponi – “di aver creato un mezzo veloce, semplice, moderno, diffuso e immediato per aumentare la comunicazione tra i cittadini e la pubblica amministrazione. Il nostro territorio è notoriamente vasto ma con scarsa densità abitativa: non ci sono dipendenti comunali o associazioni di volontariato che compiono giornalmente verifiche su tutto. E’ anche e soprattutto il cittadino che sa come migliorare ulteriormente il posto che frequenta o dove vive. E per cittadino – precisa il Sindaco – intendo non solo quello di Montaione: la possibilità di accettare segnalazioni anche da cittadini non montaionesi è preziosissima poiché spesso dall’esterno si notano particolari non visibili o di poco conto per chi vive nella comunità.

Invito pertanto tutti a memorizzare questo numero sulla propria rubrica telefonica e di servirsene: giornalmente rileveremo la presenza delle segnalazioni (anche anonime), le analizzeremo e le riporteremo in un apposito registro elettronico”.

“Semplificando” – conclude il Sindaco – “le segnalazioni potrebbero riguardare temi comuni come illuminazione, presenza di discariche abusive, viabilità, decoro urbano, servizi migliorabili, esigenze comuni”.

carlo beltrame

Una ottima iniziativa che tutti i Comuni dovrebbero adottare a patto che il Comune gestisca il servizio in modo corretto nel senso di rilevare e controllare le informazioni dei cittadini,scremando eventuali stupidità.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.