La festa della Misericordia

Come sempre una grande festa,
ogni anno trovare le giuste parole per dire Grazie, ai volontari, alla popolazione, all’entusiasmo che si “tocca” con mano, e’ sempre più difficile, il rischio di essere ripetitivi e’ grosso.
Quest’anno faccio mie le parole di alcuni
volontari di associazioni più grandi di noi,
“siete forti ed unici, un grande gruppo, ma come fate?”.
Semplice, con la voglia di stare insieme, aiutare gli altri, concretamente, con i fatti, e divertirsi.
500 bomboloni son finiti, i dolci delle cuoche di Montaione pure, un gruppo che ha suonato e cantato divinamente, oltre 50 premi della lotteria, offerti dai commercianti e dagli operatori turistici di Montaione, gli attestati ai nuovi soccorritori ed un torneo di calcio balilla umano che ha fatto divertire
ragazze e ragazzi ….. di tutte l’età.
Squadra vincitrice: ‘L’antica vineria’, che si è aggiudicata una cena al ristorante Casa Masi, già programmata per il 15 ottobre 2016, insieme ai volontari,
in quell’occasione festeggeremo la fine del servizio civile
di Alice, Paolo e Lapo.
 
                                                           Alessio Gronchi
                                                           Responsabile Comunicazione
                                                           Misericordia Montaione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.