Il Toscanario

Il Toscanario, ovvero “Parole usate in zone toscane” 

di Giancarlo Carmignani

***

bèllora, s.f.: puzzola (M. Catastini), ma sono del parere che tale voce, ormai in disuso, indicasse piuttosto la “donnola”, come afferma P. Fanfani (tenendo presente il “Vocabolario lucchese” del Bianchini), dato l’aspetto piacevole che presenta e che potrebbe spiegare la prima parte del nome (bello-)

belluria, s. f.: “bella apparenza”; voce popolare specialmente nel pistoiese, chiaramente derivata da “bello”, ma tenendo presente la stessa terminazione di “lussuria” (DEI), ma indicava “bellezza in tutti i suoi significati” nella montagna pistoiese, oltre che “in molti luoghi del contado”, secondo P.Fanfani. Infatti si tratta di una bellezza “più apparente che reale”, implicando l’idea di “eccesso” sia la lussuria sia il lat. “luxus” da cui questo termine deriva e il lusso quella dell’ “ostentazione”, si deduce dal De Mauro. Peraltro da noi il termine non sembra certo usato dando al suff. “-uria” un “valore perlopiù negativo” come avviene in italiano, stando al DISC

belluzia, s.f.: bellezza, ma lemma usato specialmente dai giovani nell’espressione “che belluzia!”, talora ironicamente, mentre altre volte questo termine viene usato con un senso di maggiore intensità rispetto a “belluria”, come fa capire anche l’uso della –z-, “mai di grado tenue”, a differenza della –r- (DISC)

benaére, s.m. chiaramente derivato da “bene” e “avere”: pace (anche a Firenze e Siena: R. Cantagalli, ma senza il dileguo della –v- come da noi), per es., nella frase: “Non mi fa benaére!”: non mi dà pace, molestandomi

benedì’, v.tr.: benedire, coniugato in parte dal popolo pisano su “finire” anziché  come un composto di “dire” e perciò all’indicativo pres. 1^ pers. sing. può capitar di sentir dire “benedisco” anziché “benedico” e alla 3^  pl. “benediscono” anziché “benedicono” (Malagoli), ma questo a Fucecchio viene fatto di pensare che si verificasse più che altro, come molti lemmi del presente dizionario, nel contado

ABBREVIAZIONI EVENTUALI

Presentazione del 4/2/2015,  http://www.montaione.net/il-toscanario/

Il prossimo appuntamento con questa rubrica è previsto per il 19 gennaio 2016 

 

 

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.