Il Toscanario

Il Toscanario, ovvero “Parole usate in zone toscane” 

di Giancarlo Carmignani

 ***

allegà’ , v.tr.: allegare, che però può significare unire documenti oppure allappare i denti o aderire troppo e perciò in modo fastidioso in riferimento a capi di abbigliamento

alleghì’, v.tr.: alleghire, ma nel senso che ha allegare quando significa produrre una sensazione “fastidiosa” sui denti “come se fossero” legati (DISC)

allegnite (gambe), agg. f.pl.: dure quasi come se fossero di legno

alletterato, s.m.: individuo istruito (nel linguaggio rustico), ma col significato di “letterato” è da considerarsi una voce dotta, risalente al Trecento, derivando dal lat. mediev. “allitterare” = “istruire nelle lettere” (DEI), vale a dire nella letteratura

alliccià’, v.intr.: allicciare,  cioè “allontanarsi subito” (M. Catastini) e, a proposito di tale verbo nel senso di “correre velocemente”, il DEI afferma che si tratta di una voce lucchese da confrontare col pistoiese “licciare” e col napoletano “alleccià’ ”: “scappare, partire in fretta”, ma da noi pare che sia  caduto in disuso a differenza che in pisano e in livornese

allombato, agg.: grasso, per il fatto che ha buoni “lombi” (ma in riferimento a un individuo e ancor più a una donna piuttosto che a un animale), cioè, per dirlo alla pisana o alla livornese (DEI) “belle lonze”, vale a dire, spesso ironicamente, “belle ciambelle” (di grasso) e l’ironia è ben presente anche nel dire “allombato”, come dimostra il fatto che sia spesso preceduto dall’altro aggettivo “bello”, ma detto con l’accompagnamento di un sorriso eloquente specialmente in un tempo come il nostro, in cui in campo estetico (a differenza che nella pittura rinascimentale) è preferita una donna dalla linea piuttosto magra: si pensi alle indossatrici che sfiorano addirittura l’anoressia tanto è vero che c’è chi, per reazione o per consolare chi è allombato, afferma in latino: “Melius abundare quam deficere” = “meglio abbondare che mancare”

ABBREVIAZIONI

ABBREVIAZIONI EVENTUALI

Presentazione del 4/2/2015,  http://www.montaione.net/il-toscanario/

Il prossimo appuntamento con questa rubrica è previsto per il 19 maggio

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.