Comunicato IHP

Comunicato IHP 9 novembre 2017

Calenzano: sconcertante dichiarazione del Sindaco che tenta di giustificare la sua totale inerzia di fronte alle ripetute richieste dell’associazione

Dopo aver appreso il comunicato inviato questa mattina dal Sindaco di Calenzano (in risposta al nostro comunicato di ieri) non possiamo che rimanere sconcertati da questo maldestro tentativo di giustificare la propria inerzia. Dopo le nostre varie lettere e telefonate, in cui spiegavamo che il verbale del veterinario ASL intervenuto il 12 ottobre fu redatto il giorno successivo, sarebbe bastato che gli uffici comunali contattassero l’Asl.

Ma evidentemente i due enti hanno talmente gravi problemi di incomunicabilità da indurre il sindaco a rilasciare dichiarazioni fuorvianti come quella odierna, che riportiamo sotto. E’ infatti dovere del primo cittadino, in questi casi, farsi carico del problema ed attivare gli uffici competenti per sanare la situazione.

Bolliamo come falsa la dichiarazione secondo cui l’associazione non ha diritto di tenere l’animale, visto che il primo affido nel momento del recupero fu fatto dall’Asl, nonché  come deplorevole, dal momento  che il motivo per cui stiamo gestendo la cavalla è solo quello di curarla. E precisiamo che IHP non ha mai fatto richiesta di affidamento per un qualche interesse a prendere la cavalla, ma ha solo chiesto al Sindaco di regolarizzare un animale ritrovato non identificato e che attualmente è in cura. L’affidamento provvisorio è un passaggio obbligato previsto dalla normativa vigente, che il primo cittadino dovrebbe conoscere.

“L’intervento dell’associazione IHP alla cavalla ferita non l’autorizza ad averla in affidamento. Il giorno del ritrovamento della cavalla, al Comune non è arrivata alcuna segnalazione e lo stesso medico veterinario dell’ASl intervenuto non ha inviato, né allora né dopo, alcuna relazione al Comune, cosa che invece avrebbe dovuto fare. Solo dopo tale relazione il Comune può attivarsi per verificare la proprietà della cavalla e provvedere, se necessario, al sequestro e al suo affidamento. L’associazione IHP non ha quindi alcun diritto di tenere l’animale, né tanto meno di pretenderne l’affidamento”.

Firmato: il Sindaco Alessio Biagioli

Ufficio stampa IHP: 0571 677082 – 328 6229264

HIP targa digitale )

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.