Chikungunya

Pubblichiamo la comunicazione di AVIS alle sedi della Toscana

CHIKUNGUNYA: DONAZIONI DI SANGUE SOSPESE PER I DONATORI CHE HANNO SOGGIORNATO NEI COMUNI DI ROMA ED ANZIO. NESSUNA LIMITAZIONE PER LA DONAZIONE DI PLASMA

Carissimo Donatore,

Come avrai sicuramente appreso dai Tg Nazionali, a seguito della segnalazione di casi umani del virus Chikungunya in soggetti residenti nel comune di Roma (territorio Asl 2 di Roma) e di Anzio, comunichiamo per i donatori che abbiano soggiornato in queste aree, la sospensione per 28 giorni alla donazione di sangue, invitandoli ad orientare la loro donazione al plasma.

Ci teniamo inoltre a sottolineare l’ottimo lavoro che il Centro Nazionale Sangue sta svolgendo, citanto una loro nota informativa trasmessa poco fa su Facebook tramite la loro pagina ufficiale:

“Diamo i numeri: #Chikungunya, da quando è scattata l’emergenza sono state messe a disposizione per il #Lazio dalle altre Regioni 1.535 sacche di sangue. Grazie mille a istituzioni e volontari!”

Come vedete il nostro aiuto è comunque fondamentale. Prenotate la vostra donazione, affinché né il Lazio, né la regione Toscana cadano in emergenza sangue! Potete contattarci telefonicamente al  335 534 9558 oppure al 339 295 6027.

 

Di seguito la nota informativa su Chikungunya

[ ALLE SEDI AVIS DELLA TOSCANA

Per opportuna conoscenza,

al fine di ottimizzare le attività di chiamata e di prenotazione delle donazioni, si inoltrano in allegato le circolari del CNS relative alle misure di prevenzione della trasmissione dell’infezione da virus Chikungunya, a seguito della segnalazione di casi umani del virus in soggetti residenti nel comune di Roma (territorio Asl 2 di Roma) e di Anzio.

La sospensione totale delle donazioni riguarda solo la Asl 2 di Roma e il Comune di Anzio, oggetto di un focolaio confermato nei giorni scorsi.

A livello nazionale, e quindi anche in Toscana,  i donatori che hanno soggiornato nei comuni interessati saranno invece sospesi per 28 giorni.

La sospensione temporanea dalla donazione NON si applica nel caso :

·         di donazione di plasma ad uso clinico e piastrine sottoposti ad inattivazione virale;

·         di donazione di solo plasma, destinato alla produzione industriale di medicinali plasmaderivati.

Vi invito pertanto a orientare alla donazione di plasma i donatori che abbiano soggiornato nei comuni indicati.

Grazie per la collaborazione, un caro saluto

Adelmo Agnolucci, Presidente Avis Toscana]

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.