Una bellissima notizia

Alessio Gronchi ci comunica una bellissima notizia, pervenuta al Governatore della Misericordia di Montaione, Avv. Nicola Luongo, uno dei Soccorritori insieme a Sara Orsi ed Elena Brogi intervenuti in codice rosso qualche giorno fa, con l’ambulanza di supporto all’automedica “Bravo 9”, per il bambino inglese caduto da un’altezza di 5 metri in un agriturismo di Montespertoli.
Il Medico del 118, (automedica inviata, Alfa Mike di Castelfiorentino), ha comunicato che il bambino soccorso sta bene, anche da un punto di vista neurologico. Deve solo riprendersi.

Fuori pericolo il bambino inglese

Sta meglio il bambino inglese di nove anni che era caduto sabato scorso in un agriturismo di Montespertoli. Il piccolo è fuori pericolo e dalla rianimazione dell’ospedale Meyer è stato trasferito nel reparto di chirurgia.
Sul posto erano intervenuti l’automedica di Castelfiorentino e un’ambulanza della Misercordia di Montaione.

Leggi l’articolo completo su:
http://iltirreno.gelocal.it/empoli/cronaca/2015/04/19/news/fuori-pericolo-il-bambino-inglese-1.11267514

Corso di massaggio infantile 0-9 mesi

L’associazione di promozione sociale “Per fare l’albero”, in collaborazione con la Fisioterapista Alice Bettini
promuove:

CORSO DI MASSAGGIO INFANTILE
Per bambini di età compresa tra 0 e 9 mesi
Venerdì 8 maggio 2015 ore 10.00
Il corso è composto da 5 lezioni con cadenza settimanale della durata di circa un’ora e mezza. La prima lezione è di prova e gratuita. Le lezioni si svolgono presso Studio Fisioterapico Alice Bettini Via Chiarenti, 50 Montaione e sono tenute da Silvia Meoli, insegnate A.I.M.I (Associazione italiana massaggio infantile).

Per partecipare è necessario prenotarsi.

Il massaggio è una modalità di contatto e comunicazione attraverso la quale si rafforza il legame affettivo genitore bambino.

Info e prenotazioni: Silvia 3336548976 silvia.meoli@aimionline.it

Scarica il volantino (pdf)

Pallavolo femminile UISP: arriva anche la seconda vittoria

di Irene Perrone

lostrettoiologoSi è disputata giovedì scorso la terza partita del campionato interprovinciale al quale partecipa la squadra femminile UISP di Montaione. La gara si è tenuta a Calambrone, in una palestra a pochi metri dalla spiaggia, in casa del Marina Volley.

I primi due set sono stati vinti senza grosse difficoltà dalle giocatrici montaionesi, ma proprio quando la partita sembrava volgere al termine è arrivata la sconfitta nel terzo parziale, soprattutto dovuta ad un calo di attenzione da parte della squadra ospite. Fortunatamente le nostre ragazze si sono riprese nel quarto set, vincendo quindi la gara per 3-1.

La prossima partita, e prima gara di ritorno, è in programma per mercoledì prossimo, 22 Aprile, in casa del CGN a Castelnuovo Misericordia (LI).

Diversi ma uguali

diversimaugualiIl Comune di Montaione e l’Associazione ErbeSpontanee (associazione culturale per il benessere dell’individuo) offrono un ciclo di tre incontri dove confrontarsi e dialogare sugli aspetti sociali e
giuridici della Comunicazione, l’evoluzione sociale della Famiglia e la cultura delle Diversità dal
titolo “La Conoscenza che demolisce la paura” .
Domani 18 aprile alle ore 16.00 presso la Sala Consiliare “Mario Rossetti” del Comune di Montaione, Piazza del Municipio, 1 si terrà il l’ultimo incontro “Diversi ma uguali” dove siaffronterà il tema della diversità come conoscenza, rispetto e tutela della diversità (razziali, religiose, di genere), interventi esperenziali. Interverrà la dott.ssa Alice Troise, demografa e formatrice.

DIVERSI MA UGUALI
Diversità: conoscenza, rispetto e tutela delle diversità (razziali, religiose, di genere, ecc.).

Scarica il volantino

Mercatino di antiquariato, artigianato e collezionismo

tuttotorna001

Montaione, centro storico
sabato 25 Aprile, ore 9.30/20
Mercatino di antiquariato, artigianato e collezionismo
Organizzato da Borgoalto con il patrocinio del Comune di Montaione
Castelfalfi
Venerdì 1° Maggio, ore 9.30/20
Mercatino di antiquariato, artigianato e collezionismo
Organizzato dai commercianti Borgo Il Castello con il patrocinio del Comune di Montaione e la collaborazione della Tenuta di Castelfalfi

Scarica il manifesto (pdf)

La regione annuncia il completamento dei lavori nelle nostre frazioni per la banda larga entro ottobre 2015

adslConnessioni internet lentissime o addirittura assenti: questa è la situazione in quasi tutte le frazioni del nostro Comune che perdura ormai da anni. La causa di tale deficienza ha origini prettamente economiche: la situazione morfologica e demografica delle nostre frazioni (lontane dalle centrali in fibra ottica e poca densità di abitanti) non ha mai offerto agli operatori una possibilità di recupero dei propri investimenti.Questa è la situazione attuale, ma siamo ad un punto di svolta: le frazioni/località di Sughera, Alberi, Iano, Mura, Palagio, San Vivaldo, Marrado, Castelfalfi, Casastrada e altre case sparse saranno connesse almeno a 20 Mbps; laddove possibile i collegamenti saranno addirittura predisposti per il 30Mbps.

sindacopaolopomponi
Paolo Pomponi

“La risoluzione del problema banda larga nelle noste frazioni” -sottolinea il sindaco Paolo Pomponi – “è un evento da considerare di portata storica: tutto il nostro territorio sarà ancora più attraente e competitivo non solo per il turismo ma per tutte le imprese e tutti i cittadini. L’innovazione tecnologica genera nuove opportunità, idee, investimenti, miglioramenti, sviluppo e contribuisce pure ad accorciare le distanze con i cittadini e rendere loro la vita più semplice”.

Mille chilometri di fibra ottica saranno posati in Toscana entro ottobre, ma serviranno solo duecento chilometri di scavi. Scavi piccoli, con impatto ridotto: un solco largo appena dieci centimetri e profondo quaranta. Il cavo attraverserà 1251 località e frazioni di 190 diversi comuni, si aggiungerà ai duemila che già esistono e grazie a nuove centraline e armadietti stradali porterà la banda larga in quasi tutte le case. Non si fermerà alla centrale ma sarà attivato il servizio, cosa che in passato non sempre è successo. Lo farà il gestore. Risultato: si potrà navigare almeno a 20 Mbps e, nella metà dei casi, si sarà già pronti per i 30 Mbps. Per il 99,7 per cento della popolazione toscana.

Il bando di gara, indetto da Ministero per lo sviluppo economico e Regione Toscana, è stato vinto da Telecom Italia. Il bando, emesso dal Mise attraverso Infratel Italia, la società pubblica del Gruppo Invitalia incaricata di attuare il “Piano Nazionale Banda Larga Italia” approvato dalla Commissione europea, prevede un investimento complessivo di 33,8 milioni di euro. La metà ce lo mette il pubblico: 17,3 milioni (7,4 della Regione), il resto (16,5 milioni) è finanziato da Telecom Italia.

vittoriobugli
Vittorio Bugli

“La Toscana – precisa l’assessore alla presidenza Vittorio Bugli – ha già investito. Stiamo completando il collegamento in fibra ottica di 239 centrali telefoniche. Lo faremo entro la fine del 2015“. Centodiciassette sono quelle già connesse, solo 60 sono quelle già attivate. Solo il 5 per cento della popolazione oggi è privo di Adsl, lenta o veloce che sia. Pochi, nei numeri. “Ma queste zone non possono più aspettare – conclude Bugli – e dobbiamo superare velocemente questo gap, basso in termini percentuali ma essenziale per chi ci vive e ci opera. Il bando vinto da Telecom, nel quale si impegna Telecom stessa a realizzare l’intervento entro il 31 ottobre del 2015, è un risultato molto importante con il quale si chiude il progetto di copertura del territorio con la banda larga. Il risultato di tutto ciò sarà che verranno adeguate e attivate circa 380 centrali, che consentiranno così di abilitare oltre 95.000 linee telefoniche”.

I tracciati e le informazioni circa lo stato di avanzamento dei lavori saranno disponibili sul sito www.infratelitalia.it

Scarica l’elenco delle aree interessate
Scarica la nota congiunta

Fonte: Comune di Montaione

Footgolf Toscana. Riccardo Cogoni e Laura Pini vincitori

FOOTGOLF TOSCANA-RICCARDO COGONI E LAURA PINI VINCONO LA COPPA TOSCANA INDIVIDUALE
Ecco TUTTI I RISULTATI della 7° tappa Regions’ Cup Toscana svolta al Golf Club Castelfalfi, Montaione (Firenze) sabato 11 aprile 2015

www.footgolftoscana.it
“Unisci l’eleganza del golf alla popolarità del calcio!”

Footgolf Rosignano femminileLa favola del footgolf continua e fa innamorare sempre di più i praticanti e gli spettatori di questo sport, grazie allo stile, all’eleganza, al fair play e all´aggregazione, ma soprattutto grazie alla bellezza dei campi di gioco, come è il caso di Castelfalfi. Al Golf Club che si trova a Montaione (Firenze), si è svolta la VII° Tappa della Regions´ Cup, valevole per la Coppa Toscana individuale 2015. Ben 80 sono stati i partecipanti, in un sabato di sole primaverile; la vittoria assoluta, e quindi la Coppa Toscana, va a Riccardo “Ricky” Cogoni (di Footgolf Coteto, Livorno), capace di chiudere il eprcorso delle 18 buche con uno straordinario – 5. Nella categoria femminile, invece, una strepitosa new entry, Laura Pini di Footgolf Rosignano, si impone con un + 7, mettendo dietro di sé altri 48 partecipanti; Laura si porta a casa MERITATAMENTE la Coppa regionale “in rosa”.

Riccardo Cogoni durante la premiazioneFra gli under 18, l´indigeno Alessio Anichini amplia la sua bacheca. Un successo atteso e festeggiato calorosamente è stato quello dell’outsider Vittorio Canepa (Footgolf Rosignano) nella categoria Over 40. Un altro bianco blu del Footgolf Rosignano vince tra gli Over 50, ovvero Fabio Selmi, vincitore anche nelle ultime due tappe europee della sua categoria. Per la classe Over 60, infine, si conferma campione il solito Alessandro Bagnoli, giocatore livornese della Fabio & Friends. Per quanto riguarda i trofei a squadre, si impongono Fabio & Friends Footgolf nel maschile e Footgolf Rosignano nel femminile.

Il footgolf unisce l’eleganza del golf alla passione del calcio. È un nuovo sport molto divertente e alla portata di tutti, uomini e donne. Si gioca con un pallone da calcio e l’obiettivo è fare buca, che ha un diametro di 50 cm., nel minor numero di calci possibili. Le regole sono le stesse del golf, e a seconda delle distanze le buche sono par 3, par 4, par 5. Le buche sono sempre 18 e per terminare il percorso si passano all’incirca tre ore in un ambiente suggestivo, immersi nel verde. L’abbigliamento di gioco richiesto è il seguente: pantaloni, tuta o bermuda, calzettoni da gioco fino al ginocchio, maglia, tuta, k-way o polo (no t-shirt), scarpe da tennis o da calcetto, divieto assoluto invece per le scarpe da calcio. Ogni iscritto deve portare un pallone da calcio misura numero 5.

Dopo la tappa di sabato 11 aprile a Castelfalfi, la stagione 2014/15 di Footgolf Toscana proseguirà. Ecco i prossimi appuntamenti:

8° tappa, sabato 9 maggio – Livorno, Casale del Mare
9° tappa, domenica 24 maggio – Pistoia, Golf Club Quarrata – Gara individuale + Finale regionale a coppie.
10° tappa, mercoledì 24 giugno – Massa, Cà del Moro Golf Club – 2° Major 2014/15 e Wild Card Region’s Cup
11° tappa, sabato 11 luglio – Firenze, Golf Club Castelfalfi con Premiazione dei Campionati ufficiali

MAJOR: è una tappa speciale che assegna un maggior numero di punti disponibili per i giocatori
WILD CARD: i migliori classificati delle varie categorie otterranno la qualificazione alle Finali Nazionali Region’s Cup, che si disputeranno a Jesolo sabato 4 e domenica 5 luglio.

Nel weekend 8-9 agosto 2015, a Verona, si svolgeranno le finali per l’assegnazioni dei titoli regionali a squadra, a coppie e individuali.

Per tutte le info e iscrizioni: www.footgolftoscana.it, info@footgolftoscana.it, 392/9847182 – pagina Facebook, Footgolf Toscana.

Intervento in Codice Rosso

Oggi pomeriggio sabato 11 aprile 2015, alle ore 19.10, la nostra ambulanza della Misericordia di Montaione, di ritorno da Empoli per una precedente emergenza, è stata contattata dalla Centrale 118 all’altezza di Ortimino ed inviata in Codice Rosso in un residence nel Comune di Montespertoli.

Dinamica dell’accaduto: bambino di 9 anni caduto da un muretto, oltre 5 metri.

All’arrivo dei soccorsi: Ambulanza di supporto all’automedica della Misericordia di Montaione, primo mezzo di soccorso ad arrivare sul posto e dopo pochi minuti l’automedica di Castelfiorentino. Bambino in Arresto Cardio Respiratorio e con trauma cranico, sul posto alcune persone avevano iniziato un massaggio cardiaco, i volontari soccorritori ed i sanitari hanno proseguito le manovre di rianimazione (BLS), il bambino è stato intubato e defibrillato, l’attività cardiaca è ripresa, ma non lo stato di coscienza. Medico ed Infermiere sono saliti sull’ambulanza di Montaione ed hanno trasportato il piccolo in codice 3, massima gravità, al Meyer di Firenze.

I Volontari intervenuti sono: il Governatore Nicola Luongo e le giovanissime soccorritrici Elena Brogi e Sara Orsi, le funzioni vitali erano stabilizzate ma con una prognosi apparentemente molto grave.

Ottima efficienza, organizzazione e coordinamento tra la Centrale 118 e le forze dell’ordine, che hanno scortato il mezzo di soccorso. Al ponte all’indiano una pattuglia dei carabinieri ha liberato la strada fino all’ospedale e ad ogni incrocio, vigili urbani o altre forze dell’ordine hanno permesso un arrivo tempestivo e veloce all’ospedale pediatrico fiorentino.

L’elisoccorso Pegaso non si è potuto alzare in volo in quanto l’evento traumatico è accaduto poco prima del tramonto.

Alessio Gronchi

Il paesaggio ritrovato. Secondo appuntamento 2015

ilpaesaggioritrovatologo

Un azzardo istintivo, un coast to coast da un versante all’altro dell’alta Valdera,
mai tentato prima e con imprecise probabilità di successo…

…una nave alla deriva persa fra flutti verdi di uno spazio infinito,
sommersa dal silenzio delle nuvole sempre più lontane, fino all’approdo del desiderio, al balcone che sporge sull’orizzonte e sull’origine…

Domenica 19 aprile dunque, 2° escursione de “Il Paesaggio Ritrovato” 2015, promossa dal Comune di Montaione con la collaborazione tecnica dell’Ecoistituto delle Cerbaie.

Da Iano al Teatro del Silenzio_19 Aprile

Programma Il Paesaggio Ritrovato 2015

Footgolf Toscana. 7° Tappa Regions’ Cup al Golf Club Castelfalfi

Stefano Santoni in garaFOOTGOLF TOSCANA
organizza:
Sabato 11 aprile 2015 – Golf Club Castelfalfi, Montaione (Firenze)
7° tappa Regions’ Cup Toscana
valevole per la COPPA TOSCANA individuale
PROMOZIONE: porta un amico a avrai uno sconto!

www.footgolftoscana.it
“Unisci l’eleganza del golf alla popolarità del calcio!”

Sabato 11 aprile il footgolf bussa di nuovo alle porte del Golf Club Castelfalfi di Montaione, dove Footgolf Toscana mette in programma 7° Tappa della Regions’ Cup. La competizione è aperta a tutti, maschi e femmine, grandi e piccini!

locandinacastelfalfi11aprileC’è una promozione riservata a tutti i tesserati Fifg (Federazione italiana footgolf) per il 2015, progettata per dare un’ulteriore spinta al movimento regionale del footgolf: i tesserati Fifg che porteranno un nuovo amico/amica a giocare, riceveranno uno sconto di € 15 sulla quota di iscrizione al torneo. Le quote sono: € 30 cat. maschile, € 20 femminile, soci golf club ed under 18.
Questa gara, oltre a formare punteggio per la classifica del campionato, è da considerarsi come una vera e propria finale: infatti il migliore di ogni categoria potrà fregiarsi di entrare nell´albo d´oro del footgolf, vincendo la Coppa Toscana individuale 2015.

La cornice per un evento così importante non poteva che essere il prestigioso Golf Club Castelfalfi, che per l´occasione vedrà il footgolf course leggermente ritoccato, per rendere il gioco ancora più gradevole. Chi ha già giocato in questo campo dice di essere rimasto estasiato dal paesaggio, visto che si parla di un luogo da fiaba, con delle viste mozzafiato e un percorso di gara tra i più belli d´Italia. L´ultima gara giocata a Castelfalfi ha visto la partecipazione di ben 150 giocatori.
bucainprimopiano(1)Il footgolf è anche una gara a squadre: il punteggio di squadra è formato da quello dei migliori 3 giocatori schierati. In pratica se una squadra schiera 7 atleti, potrà scartare i peggiori 4 punteggi, guardando il fatturato dei best 3. Saranno molti i team che parteciperanno.

Per iscriversi e partecipare all’evento basta inviare una mail a info@footgolftoscana.it, indicando: nome, cognome, data di nascita, eventuale squadra, orario di gioco (dalle 9:30 alle 13:30). Le partenze saranno ogni 8 minuti dalla buca 1, quindi chi prima si iscrive meglio alloggia!
Attenzione: per poter usufruire dello sconto promozionale, chi porta un amico/amica nuovo a giocare, dovrà indicarlo nella mail di iscrizione, oppure comunicarlo successivamente entro e non oltre le ore 20 di venerdì 10 aprile.

imageIl footgolf unisce l’eleganza del golf alla passione del calcio. È un nuovo sport molto divertente e alla portata di tutti, uomini e donne. Si gioca con un pallone da calcio e l’obiettivo è fare buca, che ha un diametro di 50 cm., nel minor numero di calci possibili. Le regole sono le stesse del golf, e a seconda delle distanze le buche sono par 3, par 4, par 5. Le buche sono sempre 18 e per terminare il percorso si passano all’incirca tre ore in un ambiente suggestivo, immersi nel verde. L’abbigliamento di gioco richiesto è il seguente: pantaloni, tuta o bermuda, calzettoni da gioco fino al ginocchio, maglia, tuta, k-way o polo (no t-shirt), scarpe da tennis o da calcetto, divieto assoluto invece per le scarpe da calcio. Ogni iscritto deve portare un pallone da calcio misura numero 5.

Dopo la tappa di sabato 11 aprile a Castelfalfi, la stagione 2014/15 di Footgolf Toscana proseguirà. Ecco i prossimi appuntamenti:

8° tappa, sabato 9 maggio – Livorno, Casale del Mare
9° tappa, domenica 24 maggio – Pistoia, Golf Club Quarrata – Gara individuale + Finale regionale a coppie.
10° tappa, mercoledì 24 giugno – Massa, Cà del Moro Golf Club – 2° Major 2014/15 e Wild Card Region’s Cup
11° tappa, sabato 11 luglio – Firenze, Golf Club Castelfalfi con Premiazione dei Campionati ufficiali

MAJOR: è una tappa speciale che assegna un maggior numero di punti disponibili per i giocatori
WILD CARD: i migliori classificati delle varie categorie otterranno la qualificazione alle Finali Nazionali Region’s Cup, che si disputeranno a Jesolo sabato 4 e domenica 5 luglio.

Nel weekend 8-9 agosto 2015, a Verona, si svolgeranno le finali per l’assegnazioni dei titoli regionali a squadra, a coppie e individuali.

Per tutte le info e iscrizioni: www.footgolftoscana.it, info@footgolftoscana.it, 392/9847182 – pagina Facebook, Footgolf Toscana.

Cosa aspettate? Footgolf wants you!

Contatti
Ufficio Stampa Footgolf Toscana
email: ufficiostampa@footgolftoscana.it
tel: +39.3336851604
www.footgolftoscana.it

Puliamo il paesaggio

puliamoilpaesaggio
Domenica 12 aprile 2015

Un piccolo gesto che aiuta a sensibilizzare sul tema dei rifiuti.
Cercheremo di ripulire alcune delle zone più frequentate dai montaionesi che vogliono camminare e vivere la natura: la strada dei tre ponti, la strada dei Cerroni, ecc.

-Ritrovo al parco dei Mandorli alle ore 8.30;
-Colazione offerta da L’angolo del Buongustaio;
-Partenza per la pulizia.

Verranno distribuiti dei sacchetti per la raccolta, guanti e raccogli rifiuti.
Rientro per pranzo.

L’evento è organizzato da La Racchetta di Montaione, Associazione cacciatori di Montaione e in collaborazione con il Comune di Montaione.

Il Dottor Barbetta ringrazia tutti quanti

Grazie, grazie…infinite di tutto!

Un pomeriggio a Villa Serena:
SGUARDI…occhi vissuti di persone “anziane” ammalate, occhi maturi di genitori e occhi disincantati di bambini…
per me fortissime emozioni…fonte viva di luce per i miei occhi e di calore
per il mio cuore e che porterò per sempre dentro di me.

Un carissimo saluto a tutti.

Nicola Mario Barbetta

Barbetta: foto, donazioni e messaggi. Cronaca di un pomeriggio a Villa Serena

Grande partecipazione di bambini e genitori a Villa Serena all’incontro-saluto  di ieri pomeriggio al nostro pediatra Dott. Barbetta.

All’arrivo del Dott. Barbetta nella sala di Villa Serena i bambini lo hanno accolto correndogli incontro con i loro disegni in mano per consegnarglieli.

barbetta001
La consegna dei disegni

Subito dopo il dottore ha aperto il bigliettone con il lunghissimo elenco dei nomi di coloro che hanno partecipato con piacere all’iniziativa.

barbetta002
Il bigliettone con il nome dei bambini che hanno partecipato alla raccolta

Poi la lettura del biglietto di ringraziamento che spiega anche come il regalo è diventato molto “originale” e che ripresentiamo qui sotto per farlo conoscere a tutti:

Carissimo Dott. Nicola Barbetta

I  bambini  di Montaione ti ringraziano  per la competenza e la simpatia che hai sempre dimostrato in questi anni.

Tantissimi bambini e ragazzi, anche già grandicelli e addirittura maggiorenni, hanno aderito alla raccolta per comprarti un regalo, ma tu hai voluto che diventasse un ricordo tangibile a disposizione dei bambini di Montaione. Abbiamo perciò suddiviso la cifra raccolta e l’abbiamo devoluta a nome tuo alla Misericordia del nostro paese e alla Biblioteca Comunale.

Grazie a te sulla nostra ambulanza saranno disponibili un KED pediatrico (estricatore) e un materassino a depressione pediatrico, e nella nostra Biblioteca tanti libri per bambini e ragazzi perché ci hai sempre detto che “leggere aiuta a crescere”.       

Facciamo presente che la Misericordia di Montaione, che ci ha suggerito il tipo di strumentazione pediatrica utile per la nostra comunità, coprirà la parte rimanente per saldare tutta la spesa per l’acquisto.

E infine il dono del nostro ricordo per lui, una “mattonella”/targa in ceramica con stampata la foto di Montaione e la nostra dedica.

barbetta004
Il dottore con la targa ricordo dei bambini di Montaione

Anche l’Amministrazione Comunale ha voluto lasciare un ricordo di Montaione al Dott.Barbetta donandogli due libri sulla storia di Montaione scritti da Rino Salvestrini.

La mattonella in ricordo di Montaione
La mattonella

Per il nostro pediatra non è stato facile trovare le parole per ringraziarci ma ha voluto lasciarci questo messaggio:

E’ qualche giorno che penso a cosa rispondervi. Per il momento Vi scrivo questa  riflessione che da tanti anni accompagna i miei pensieri:

“Cari, carissimi bambini, tutti….
il mio sentito Augurio è che noi adulti Vi si possa dare
LUCE per  vedere con i Vostri  occhi e  capire con la Vostra  mente,
CALORE per comprendere  riscaldando  i Vostri cuori,
FORZA per affrontare e superare le difficoltà della Vostra vita guidando i Vostri passi in sentieri  di pace e di gioia da condividere con TUTTI!
Carissimi saluti a tutti”

E’ stato un bellissimo lavoro di squadra, tra le persone che hanno tirato le fila, le tante famiglie che hanno risposto in modo immediato e entusiasta contribuendo all’ottima riuscita della semplice manifestazione di affetto di ieri…e il dottor Barbetta che ha accettato di emozionarsi ed ha rivoluzionato le nostre intenzioni dimostrando ancora una volta di meritarsi la stima che fin dall’inizio ha ricevuto da tutti noi

Vedi anche: http://www.montaione.net/un-saluto-al-nostro-dottor-nicola-barbetta/

Prosegue la vendita dei prodotti degli Ortolani Coraggiosi di Ventignano

ortolanicoraggiosiVi ricordiamo che prosegue la vendita dei prodotti degli Ortolani Coraggiosi di Ventignano.

Le verdure sono disponibili in un doppio formato di vendita:
– Cassetta Piccola da 8 Euro
– Cassetta Grande: 5 kg di verdura, da 10 €.

Doppia è anche la modalità di acquisto:
– Dal lunedì al venerdì dalle 09:30 alle 12:00 presso La serra di Ventignano (Via Cavasonno, San Pierino – Fucecchio);
– Ogni mercoledì alle ore 18:30 in Piazza Kennedy a Montaione (di fronte al Circolo Arci).

La Cooperativa Sinergic@ ha deciso di realizzare un piccolo dono per augurare ai clienti e alle rispettive famiglie una Felice Pasqua, per cui vi informiamo che ordinando una cassetta di ortaggi per la consegna di MERCOLEDì 01 APRILE troverete un SAPORITO OMAGGIO preparato per voi direttamente dai ragazzi.

Vi ricordiamo che per la consegna del mercoledì a Montaione è necessaria la prenotazione via mail all’indirizzo (acquisti@coopsinergica.it), oppure telefonando al 3291411414, oppure contattando direttamente il referente del punto distribuzione

Simone Bigazzi: 333-6561474 oppure simoneb64@gmail.com

A presto!

Cooperativa Sinergica

Un saluto al nostro dottor Nicola Barbetta

Oggi è l’ultimo giorno del Dott. Nicola Barbetta nella nostra Asl.

barbetta
Nicola Mario Barbetta

Dopo quasi tredici anni durante i quali ha visto nascere e crescere tanti nostri bambini è arrivata la notizia del suo trasferimento a Pisa, in una Asl vicina a dove abita. La prima reazione alla notizia del trasferimento è stata d’incredulità e di dispiacere, ma sappiamo che è stata per lui una decisione sofferta e dolorosa quanto inevitabile e naturalmente ne abbiamo subito comprese le motivazioni e l’opportunità (si avvicina alla famiglia e riduce notevolmente il tragitto giornaliero in auto).

In tutti questi anni di lui abbiamo apprezzato la professionalità, ma anche l’umanità e il bellissimo rapporto che ha saputo creare in modo spontaneo e sincero con i bambini e con le loro famiglie. La stima per il nostro pediatra infatti è legata sì alla sua competenza ma anche alla simpatia e alla capacità di entrare in naturale sintonia con bambini ed adolescenti.

Il disegno di un bambino, fra i tanti che abbiamo visto nell’ambulatorio in questi anni, con la dedica “Sei un raggio di sole” fotografa, come meglio non possiamo riuscire con le parole noi adulti, la sua solarità, una delle caratteristiche di quello che è diventato per tutti noi un simpatico amico, oltre che un medico, comprensibilmente indaffarato con il suo lavoro ma alla necessità sempre pronto ad accoglierti e a spiegarti le cose, magari anche già precedentemente ripetute, come fosse la prima volta.

Questi giorni per lui sono stati pieni di dimostrazioni di affetto, ricchi di emozioni: abbiamo scoperto che non ama essere al centro dell’attenzione, ma non poteva essere altrimenti.

Nel nostro paese infatti è subito iniziata un’ondata di affetto nei suoi confronti che si è concretizzata nella volontà di manifestargli con un regalo ed un saluto collettivo il nostro attaccamento a lui come medico e come persona.

Tantissimi bambini e ragazzi, anche già grandicelli e maggiorenni, di Montaione e non solo, hanno aderito alla raccolta di una piccolissima cifra a testa per comprare un regalo a Barbetta e dirgli così “grazie” lasciando un proprio ricordo.

Il dott. Barbetta, saputo quello che stavamo per fare, in imbarazzo e confermando di essere una persona speciale, ha fatto capire che il regalo più bello che potevamo fargli era utilizzare la somma per acquistare qualcosa da lasciare in suo ricordo ai bambini di Montaione, un ricordo tangibile a suo nome, e così è stato deciso di fare.

Oggi pomeriggio (31/03/2015) al termine del suo orario di ambulatorio a Villa Serena chi ha la possibilità lo potrà salutare e partecipare alla consegna di un ricordo dei nostri bambini e ragazzi e del nostro Comune.

Ci sarà naturalmente un po’ di commozione ma siamo sicuri che sia la giusta conclusione di un periodo importante della sua vita e della sua carriera e che questo affetto se lo merita tutto!

Comunicato stampa ASL 11

Con cortese preghiera di diffusione – Empoli, lì 30 Marzo 2015

Infezione da meningocco, deceduta nella notte una donna di 34 anni
Era un’infermiera dell’Asl 11, il cordoglio dell’intera azienda

L’infezione da meningococco (di tipo C) ha causato il decesso di una donna di 34 anni all’ospedale “San Giuseppe” di Empoli poco prima la mezzanotte del 29 marzo. Si tratta di un’infermiera che lavorava nel reparto di Endoscopia, ma il decesso non è correlato con l’attività lavorativa, come hanno escluso fin da subito gli accertamenti effettuati, né è correlato con gli altri casi.

Quello dell’infermiera è il terzo in meno di tre mesi. Appena si è avuta la consapevolezza di essere di fronte ad un quadro di sepsi meningococcica (cioè alla forma più temibile perché gravata da alta mortalità dell’infezione) è stata riunita fin dalla prima serata di ieri l’unità di crisi, l’organismo con cui l’azienda sanitaria affronta le situazioni eccezionali.

L’unità di crisi ha attivato competenze di alta specializzazione, come l’Ecmo team dell’Azienda Universitario-ospedaliera di Careggi, che è direttamente intervenuto per tentare, con il concorso della tecnologia per una circolazione extracorporea, una procedura estrema. Campioni biologici sono stati inviati al laboratorio specializzato del Meyer per la tipizzazione del germe. Contemporaneamente è scattata la ricerca attiva e la conseguente chemioprofilassi dei contatti stretti della donna. La direzione aziendale dell’Asl 11 ha da parte sua promosso nella mattina di oggi, 30 marzo, un incontro in Regione in modo da svolgere, con il concorso di esperti, una ricognizione sugli interventi messi in atto e sulle strategie da intraprendere.

Tra queste figura una sensibilizzazione dei medici del territorio nei confronti della sintomatologia specifica indotta dalla Meningite con particolare attenzione ai propri pazienti che avessero avuto un contatto con i casi.
Sta per partire un progetto di vaccinazione allargata e dell’eventuale estensione
dell’offerta ad altre coorti in tutto il territorio regionale al fine di raggiungere in
tempi più rapidi la copertura vaccinale della coorte dei soggetti giovani, che sono sicuramente il gruppo più a rischio per tale patologia.

SCHEDA TECNICA

SEPSI DA MENINGOCOCCO
Sul nostro territorio in questo ultimo periodo si sono verificati quattro casi di sepsi da Meningococco C, di cui tre mortali. L’ultimo si e verificato domenica 29 marzo.
I tre casi mortali hanno avuto un decorso drammaticamente fulminante: insorgenza con febbre, cefalea, disturbi gastrointestinali (non eclatanti) e dolori muscolari. La comparsa di petecchie (vasi capillari che si rompono) tipica della malattia, si è verificata solo tardivamente dopo il ricovero al Pronto Soccorso. I casi fino ad oggi verificati, pur concentrati nel tempo, non appaiono avere alcuna relazione tra di loro, per cui è possibile escludere il fatto epidemico.
Sono stati adottati nei confronti della generalità della popolazione interventi tesi a intensificare l’offerta di vaccinazione contro il meningococco C.

È iniziata, ed è ancora in corso, una corretta profilassi ed una sorveglianza sanitaria con coloro che sono stati a contatto con l’ammalata.

Offerta vaccinale
Visto che i casi verificati sono legati ad infezioni da meningococco di tipo C l’azienda ha deciso di:

1. rinnovare l’invito a vaccinarsi per chi ha un’età inferiore a 18 anni;
2. offrire gratuitamente un richiamo dopo 10 anni dalla prima vaccinazione nella fascia di età tra gli 11 ed i 18 anni;
3. estendere, in via straordinaria, in accordo con la regione, l’offerta di vaccinazione gratuita fino all’età di 45 anni.

L’eventuale prima vaccinazione o il richiamo verranno eseguiti con un nuovo
vaccino polivalente che oltre al ceppo C copre anche i ceppi A, W, Y.

Come fare per eseguire la vaccinazione o il richiamo
Prendere appuntamento al CUP (sportelli CUP o telefonicamente 0571 7051).

Chi deve sottoporsi a profilassi:
– contatti conviventi col malato;
– contatti dei bambini degli asili nido e delle scuole materne, quando i bambini hanno soggiornato a lungo con l’ammalato in un ambiente chiuso e a breve distanza da lui, se hanno condiviso bicchieri, posate ecc.;
– persona che è stata esposta direttamente alle secrezioni del paziente ammalato attraverso baci, condivisione dello spazzolino da denti, delle posate o dei bicchieri;
– persona che ha frequentato l’abitazione dell’ammalato;
– per il personale sanitario se ci sono stati contatti non protetti durante manovre a rischio come intubazione o respirazione bocca-bocca;

Chi NON deve essere sottoposto a profilassi:
– contatto casuale: quando non c’è stata nessuna esposizione diretta alle secrezioni orali del malato, per esempio compagni di scuola di altre classi.
– contatto indiretto: cioè quando il contatto non è con l’ammalato, ma è esclusivamente con un contatto stretto.
– personale sanitario che non è stato direttamente esposto alle secrezioni orali del paziente.

Dove eseguire la profilassi:
La profilassi può essere eseguita direttamente dal proprio medico o all’Ambulatorio Igiene e Sanità Pubblica via Cappuccini, 79 – Empoli aperto dalle 8 alle 18 il 30 e 31 marzo.

Sorveglianza Sanitaria:
Si ricorda che un attenta sorveglianza sanitaria deve essere osservata per 10 gg dalla data dell’ultimo contatto con l’ammalato.

U.O.S. Ufficio Stampa
Responsabile: Maria
Antonietta Cruciata
50053 – Empoli
Via dei Cappuccini, 79
Tel. 0571/702957/54/10
Fax 0571/702972
Cell. 335/1028141
E-mail: comunicazione@usl11.tos.it

Fonte: ASL 11

Per avere informazioni sulla malattia meningococcica sono disponibili i seguenti numeri telefonici:
– 0571 706521 ospedale “San Giuseppe” di Empoli – dalle ore 8 alle ore 18
– 0571 704816 centro direzionale via dei Cappuccini a Empoli – dalle ore 8 alle ore 18
– 0571 704822 centro direzionale via dei Cappuccini a Empoli – dalle ore 8 alle ore 18
– 335 521671

Scarica anche: brochure meningite (pdf)

Meningite. Vaccinazione gratuita fino a 45 anni

Vaccinazione gratuita fino all’età di 45 anni e richiamo, sempre senza spese, dopo dieci anni dalla prima vaccinazione per i ragazzi tra gli 11 e i 18 anni. Lo ha disposto la Asl 11 di Empoli in accordo con la Regione Toscana dopo il terzo caso in un mese di morte attribuita a meningococco di tipo C.

Leggi questo articolo su: http://www.gonews.it/2015/03/30/meningite-vaccini-e-richiami-gratuiti-la-asl-si-attiva-interessate-110mila-persone/

INFORMAZIONI SULLA MALATTIA MENINGOCOCCICA
Per avere informazioni sulla malattia meningococcica sono disponibili i seguenti numeri telefonici:
– 0571 706521 ospedale “San Giuseppe” di Empoli – dalle ore 8 alle ore 18
– 0571 704816 centro direzionale via dei Cappuccini a Empoli – dalle ore 8 alle ore 18
– 0571 704822 centro direzionale via dei Cappuccini a Empoli – dalle ore 8 alle ore 18
– 335 5216717

 

Fratelli di caccia

image001Bravo Alessio Vallesi!  Premiato come vincitore del  concorso fotografico, nella categoria smart phone, con la foto dal titolo “Fratelli di Caccia”  indetto dalla Sez. Provinciale di Firenze nell’ambito della 71° assemblea provinciale nella splendida cornice di Villa Viviani a Firenze.Alessio_Vallesi_Fratelli di Caccia (2)

La sezione Federcaccia di Montaione e tutti i cacciatori si congratulano con il nostro amico Alessio per il riconoscimento ottenuto.

Perchè fare il volontario

volontariPerché fare il Volontario? Nella Vita compriamo tutto, perché tutto ha un costo, ma non possiamo comprare l’amore e l’affetto delle persone

Il Volontario ha davanti a se una “persona” con i suoi pregi ed i suoi difetti, i suoi punti di forza ed i suoi punti di debolezza, le sue paure, le sue incertezze e le sue sicurezze, non deve discriminare, non deve giudicare.
Non possiamo sapere se la Vita riserverà anche a noi il bisogno dell’aiuto altrui, del “dono” da parte di qualcuno, speriamo mai, ma nel peggiore dei casi vorremmo che qualcuno sia pronto ad aiutarci.
Quando abbiamo la forza e la salute di “donare” è  importante farlo.

Nella vita è giusto divertirsi, andare a giro, ballare, andare in palestra, fare viaggi, avere degli hobby, per fare tutto ciò o abbiamo un lavoro che ci fa guadagnare i soldi o siamo ricchi di famiglia. In questo Mondo tutto ha un costo, ci vogliono i soldi per mangiare, per vestirsi e per divertirsi.

C’è una cosa però che non si può comprare, l’amore e l’affetto delle persone. Non è che chi è volontario è bravo, bello e buono e chi non lo è cattivo e brutto. Ognuno di noi fa ciò che si sente nella Vita, con rispetto per gli altri.

Un giro al Meyer di Firenze però ci farebbe capire molte cose, quei bambini pelati, malati di tumore.  Daremo sicuramente molto più valore a ciò che abbiamo e a ciò che siamo e non per dire “loro stanno male, poverini ed io sto bene” ma per dare e regalare un sorriso e riceverne 100 di sorrisi.

 Alessio Gronchi

Trasferimento Pediatra Dr. Nicola Mario Barbetta

A partire dal 1 aprile 2015 il pediatra Nicola Mario Barbetta cesserà l’attività presso la AUSL 11 Empoli per trasferimento in altra Azienda sanitaria. Da tale data – fino alla nomina di un nuovo pediatra titolare – il posto sarà ricoperto, con incarico temporaneo, dalla Dott.ssa Pellegrini Filippeschi Irene.

Qualora si voglia far seguire vostro/vostra figlio/a dalla suddetta Pediatra non si deve effettuare alcuna scelta in suo favore. Pertanto è necessario presentarsi o telefonare al call center aziendale solamente in caso di diversa scelta del pediatra.

La Dott.ssa Pellegrini Filippeschi Irene effettuerà  l’ambulatorio presso:

Predisio Distrettuale di Gambassi Terme, via Volterrana 31
Ambulatorio su appuntamento nei giorni di:
Lunedì dalle 12.00 alle 13.00
Mercoledì dalle 13.00 alle 16.00
Venerdì dalle 10.00 alle 13.00

Presidio Distrettuale di Montaione, via Da Filicaia 18
Lunedì dalle 14.00 alle 17.00
Martedi dalle 10.00 alle 13.00
Giovedì dalle 14.00 alle 17.00

Per le visite domiciliari, consigli o altre necessità è possibile contattare la Dott.ssa al numero telefonico 331-4875874..

Fonte: AUSL 11 Empoli

A caccia di uova a Castelfalfi

IMG_1815

Castelfalfi, Montaione.
Lunedì 6 Aprile 2015, nell’affascinante cornice del Borgo di Castelfalfi, si terrà la caccia alle uova di Pasqua.

Ore 15.00: ritrovo dei partecipanti presso Il Rosmarino
Ore 15.30: inizio della caccia all’interno del Borgo
Ore 16.30: conclusione dei giochi
Ore 17.00: premiazione

A seguire, merenda per grandi e piccini presso la trattoria del Rosmarino.
Il gioco è adatto a bambini di tutte le età.

Per informazioni: 0571-891000 – info@castelfalfi.it
Fonte: Toscana Resort Castelfalfi

E’ uscito il numero 6 di Citt@diniNews

logocittadininews

E’ uscito il sesto numero di “Citt@diniNews”, la newsletter del Comune di Montaione. Citt@diniNews è inviata per posta elettronica agli utenti registrati ed è pubblicata anche sul sito del Comune di Montaione.
Per registrarsi a “Citt@diniNews” e ricevere la newsletter via email è sufficiente inserire il proprio nome/cognome ed il proprio indirizzo email nell’apposita sezione sull’home page del Comune.

Scarica CittadiniNews- 6-2014

Asl11. Autocertificazioni della fascia di reddito per il ticket sanitario valide fino al 31 marzo 2016

La validità delle attestazioni inerenti la fascia di reddito, rilasciate a seguito di autocertificazione, in scadenza il 31 marzo 2015, è stata prorogata di un anno, fino al 31 marzo 2016. Lo stabilisce una delibera approvata dalla giunta nel corso di una delle ultime sedute.
Ai fini della compartecipazione sanitaria inerente il ticket aggiuntivo per l’assistenza specialistica ambulatoriale e il ticket farmaceutico – così recita la delibera – la validità delle attestazioni relative alla posizione economica, autocertificata dal cittadino nell’anno 2014, è prorogata fino al 31 marzo 2016.

I cittadini continueranno, quindi, ad avvalersi delle suddette attestazioni sotto la propria responsabilità, fintanto che permangano le condizioni di reddito già dichiarate, con l’obbligo di comunicare all’Asl 11 le eventuali variazioni. I cittadini sono tenuti ad effettuare una nuova certificazione solo nel caso in cui, sulla base del reddito complessivo del nucleo familiare riferito all’anno 2014, risulti modificata la fascia economica già attestata.

Fonte: ASL11 su http://met.cittametropolitana.fi.it/news.aspx?n=192980

Pronto Badante

PRONTO BADANTE – al momento giusto il sostegno che serve.

prontobadante“Pronto Badante” è il progetto della Regione Toscana che ha come obiettivo il sostegno alla famiglia nel momento in cui si presenta la prima fase di fragilità dell’anziano. Il progetto, con il coinvolgimento del Terzo settore, del volontariato e dei soggetti istituzionali presenti sul territorio, prevede l’intervento diretto di un operatore presso l’abitazione della famiglia dell’anziano, in modo da garantirle un unico punto di riferimento per avere informazioni riguardanti i percorsi socio-assistenziali e un sostegno economico per l’attivazione di un rapporto di assistenza familiare con una/un badante.

A chi è rivolto.
Il “Numero Verde Pronto Badante 800 59 33 88”, attivo da lunedì a venerdì ore 8.00-18.00 e sabato ore 8.00-13.00, si rivolge alla famiglia con anziano convivente o all’anziano che vive da solo e che rientra nelle seguenti condizioni:
– età uguale o superiore a 65 anni
– residenza in uno dei seguenti Comuni della provincia di Firenze:
Bagno a Ripoli, Barberino di Mugello, Barberino Val d’Elsa, Borgo San Lorenzo, Calenzano, Campi Bisenzio, Capraia e Limite, Castelfiorentino, Cerreto Guidi, Certaldo, Dicomano, Empoli, Fiesole, Figline Valdarno, Firenze, Firenzuola, Fucecchio, Gambassi Terme, Greve in Chianti, Impruneta, Incisa, Lastra a Signa, Londa, Marradi, Montaione, Montelupo Fiorentino, Montespertoli, Palazzuolo sul Senio, Pelago, Pontassieve, Reggello, Rignano sull’Arno, Rufina, San Casciano Val di Pesa, San Godenzo, Scandicci, Scarperia e San Piero,
Sesto Fiorentino, Signa, Tavarnelle Val di Pesa, Vaglia, Vicchio, Vinci
– trovarsi in un momento di difficoltà, fragilità o disagio che si manifesta per la prima volta – non avere già in atto un progetto di assistenza personalizzato (PAP) da parte dei servizi territoriali
– non aver già stipulato un contratto di assistenza familiare

Cosa garantisce
Contattando il Numero Verde Pronto Badante “800 59 33 88”, attivo da lunedì a venerdì ore 8.00-18.00 e sabato ore 8.00-13.00, e dopo che sarà stata rilevata la effettiva necessità dell’anziano, un operatore autorizzato si recherà, entro al massimo 48 ore, presso l’abitazione dove risiede l’anziano in difficoltà.
Qualora, a seguito della visita dell’operatore, l’anziano abbia tutti i requisiti previsti, la Regione Toscana corrisponderà buoni lavoro (voucher) per un valore pari a 300 Euro, comprensivo di contributi previdenziali e assicurativi, per attivare un primo rapporto di lavoro regolare e occasionale con una/un badante. L’operatore autorizzato che segue l’anziano garantirà inoltre a domicilio un periodo di tutoraggio per aiutare la famiglia quando viene attivato il rapporto di assistenza familiare.
Progetto sperimentale attivo fino a marzo 2016 nei Comuni sopra indicati

ProntoBadante_Pieghevole (pdf)

Link su sito Regione Toscana

Adesione al progetto “Carta d’identità – Donazione di organi”

Con la delibera di Giunta n.18 del 05.03.2015, il Comune ha aderito al progetto della scelta di donazione organi indicata sulla carta d’identità al momento del rilascio o rinnovo.

I cittadini maggiorenni che si presentano allo sportello per rinnovare la carta di identità vengono informati sulla possibilità di esprimere la volontà a donare gli organi e sul fatto che eventuali modifiche alla dichiarazione saranno possibili solo presso l’USL di appartenenza.
La scelta è trasmessa in modo informatizzato al Servizio Informativo Trapianti in tempo reale.

Nuova edizione de “Il Paesaggio ritrovato”

Prende il via con la primavera l’edizione 2015 di Il Paesaggio Ritrovato, promosso e organizzato dal Comune di Montaione.

II Paesaggio ritrovato è un programma di otto escursioni a piedi che intende condurre alla scoperta del territorio Montaione e dintorni: le meraviglie del paesaggio, i luoghi di interesse storico e naturalistico, gli ambienti più riposti, i boschi, i torrenti, le specificità floro-faunistiche nello scenario del Parco Benestare.

Il ritmo lento, l’osservazione degli esemplari di piante e animali, l’illustrazione dei microambienti e degli antichi insediamenti che si incontrano lungo il percorso, sono il tratto distintivo di queste escursioni, aperte a tutti, adulti e bambini.

Naturalisti, guide ambientali dell’Ecoisituto delle Cerbaie, accompagneranno i partecipanti, dando loro modo di conoscere meglio le caratteristiche dell’ambiente, e apprezzare il connubio tra natura e intervento dell’uomo che ha modellato nei secoli il paesaggio.

Programma Il Paesaggio Ritrovato 2015
Da Iano a Toiano 29 marzo_ITA
 

Primo appuntamento:

domenica 29 marzo, Da Iano a Toiano. Dal borgo sospeso al paese dimenticato, passando per Castelfalfi.

A seguire:

19 aprile – Da Iano al Teatro del Silenzio. Colline, argilla e cielo.

17 maggio – Un lembo di montagna a Montaione. Il parco dell’Alta Valle del Torrente Carfalo.

20 giugno – Montaione beach. I salti vulcanici del torrente Evola.

11 luglio – Da Montaione a Castelfalfi. Lungo le valli dell’Evola e del Carfalo.

30 agosto – Del prato e dell’orizzonte. La via Francigena fra Montaione e Gambassi.

13 settembre – Le Brèntine o “Il Paradiso Perduto”. Viaggio ai confini della foresta e del fiume.

11 ottobre – Dal Santuario della Pietrina e oltre. Fino alle sorgenti sulfuree fra Palagio e Villamangna.

 

La partecipazione è gratuita.

Info e prenotazioni:

Comune di Montaione, Servizi Turistici, 0571.699255/205, turismo@comune.montaione.fi.it;

Ecoistituto delle Cerbaie 366.3475429, a.bernardini@ecocerbaie.it.

Servizio Civile Nazionale Volontario alla Misericordia

Servizio Civile Nazionale Volontario alla Misericordia –
Una scelta che cambia la Vita, Tua e degli Altri.

E’ uscito il Bando per la selezione di n° 18.793 Volontari da impiegare in progetti di servizio civile nazionale in Italia e all’estero.

– Progetto: Misericordie in Rete per integrazione sistema sociosanitario.

– Scadenza presentazione domande: 16 aprile 2015,  presso la Misericordia di Montaione.
–  n° 4 Volontari dai 18 ai 28 anni, fino al non compimento del 29° anno d’età, (28 anni e 364 giorni), alla data del 16 aprile 2015.

– Durata: 1 anno

– Compenso: euro 433,80 al mese

– Il Responsabile per la nostra Misericordia, OLP Operatore Locale di Progetto, è il membro del Consiglio Mario Conforti.

Il Progetto prevede una Formazione generale ed una specifica in ambito sociosanitario, con nozioni di primo soccorso, dei Volontari da impiegare, oltre al coinvolgimento nei servizi sanitari ordinari con le ambulanze, nel servizio 118 d’emergenza, con l’unità mobile di soccorso di supporto all’automedica, nei servizi sociali e sociosanitari con le autovetture ed il mezzo attrezzato e la collaborazione ad attività di promozione dell’associazione.

E’ un’esperienza stupenda, non ci sono parole per descriverla, solo chi l’ha fatto può capire la ricchezza che si riceve e quanto ci si diverte facendo un’attività utile ed importante ma soprattutto coinvolgente.

E’ iniziato il Corso per Soccorritori alla Misericordia di Montaione

10314646_639192262817501_8935097118126833928_nMartedì  17 marzo 2015 è iniziato il corso per soccorritori di livello base alla Misericordia di Montaione:

– Si imparano importanti nozioni di Primo Soccorso, utili nella vita di tutti i giorni,
– Si preparano i Nuovi Volontari Soccorritori a fare Servizio sull’ambulanza
– Si parla di senso civico, solidarietà, rispetto dell’altro, comunità, di aspetti relazionali e della grande famiglia della Misericordia di Montaione
…Ma soprattutto…
– Ci si diverte e si crea un bellissimo spirito di gruppo.

Gli incontri, 12 in totale, si svolgeranno il martedì presso la sede della Misericordia in Via Roma 17 e sono tenuti da Soccorritori Formatori e Personale Sanitario del Dipartimento Emergenza Urgenza  118 dell’ASL 11 di Empoli, Direttore del Corso è il Dr. Paolo Novelli.

Quello che sempre ci dobbiamo ricordare quando facciamo un soccorso, oltre alle tecniche ovviamente, è che abbiamo davanti una “persona” con i suoi pregi ed i suoi difetti, i suoi punti di forza ed i suoi punti di debolezza, le sue paure, le sue incertezze e le sue sicurezze, cercando di non discriminare, di non giudicare, non sempre ci riusciamo, ma ci proviamo.

Non possiamo sapere se la Vita riserverà anche a noi il bisogno dell’aiuto altrui, del “dono” da parte di qualcuno, speriamo mai, ma nel peggiore dei casi vorremmo che qualcuno sia pronto ad aiutarci.
Quando abbiamo la forza e la salute di “donare” è giusto ed importante farlo.

Grazie a tutti i Volontari, quelli vecchi e quelli nuovi, quelli che fanno sempre servizio e quelli che non lo fanno più, per vari motivi.

Grazie alla Popolazione, che sostiene la nostra Associazione.

Il Responsabile Formazione

Alessio Gronchi

misericordia

C’è posta per Montaione

Nella puntata di ieri 21/03/2015 di “C’è posta per te” si parla di una storia ambientata a Montaione. E’ una storia d’amore, quella di Gianni e Giada, che parla di una coppia che si è lasciata per via di uno sbaglio di lei. cepostapertegianni

cepostapertegiada

Una storia che parla di viaggi romantici, amore, tradimento, facebook, amici e finti amici, Montaione e lavoro.
cepostapermontaioneI due sono volti abbastanza noti a Montaione: Gianni per il suo lavoro al Pesce Rosso e Giada per il Bar Aione. Giada proverà a riconquistarlo, spiegando che ha sbagliato e che vorrebbe essere perdonata. Riuscirà Giada a convincere Gianni a ritornare con lei? Per chi si è perso la puntata di C’è posta per te”, c’è la possibilità di rivedere la singola storia facendo click su:

http://www.wittytv.it/ce-posta-per-te/il-fatal-corteggiamento/523933/

E’ Luca Belcari il candidato PD alle regionali 2015

lucabelcariE’ il nostro concittadino montaionese Luca Belcari uno dei candidati del Partito Democratico alle elezioni regionali. Belcari, trentenne, è l’attuale vicesindaco di Montaione e lavora nel settore Sanità pubblica veterinaria della Asl11.

A maggio 2014 è stato eletto alla carica di consigliere comunale nella lista PD ed stato anche assessore all’ambiente dal 2009 al 2014 nella giunta di Paola Rossetti.

Gli altri candidati a consigliere regionale sono Serena Buti, Denise Latini ed Enrico Sostegni. I candidati hanno tempo fino al prossimo 27 Marzo per raccogliere le firme previste dal regolamento regionale (cioè tra il 4% e il 6% dei tesserati certificati del 2014) oppure il 15% dei componenti dell’assemblea territoriale.

Schede per censimento danni causati dall’evento atmosferico del 5.3.2015

windyIn relazione all’evento calamitoso caratterizzato da forte vento del giorno 05.03.2015, si segnala che la Regione Toscana ha predisposto, per i cittadini privati e per i titolari di attività produttive che hanno subito danni,  delle apposite schede finalizzate alla  “Ricognizione del fabbisogno per il ripristino del patrimonio edilizio privato” (scheda B) e “Ricognizione dei danni subiti dalle attività economiche e produttive” (schedaC). Le schede, debitamente compilate e sottoscritte dovranno essere presentate presso l’ufficio protocollo del Comune di Montaione, entro e non oltre il giorno 07.04.2015.

Sarà cura dei competenti uffici comunali rendicontare alla Regione Toscana i danni subiti sul nostro territorio. Si fa presente infine che le Imprese che hanno subito danni possono accedere ad un sistema di prestito a tasso agevolato “Microcredito per le imprese colpite da calamità naturali” (scadenza 27.03.15) tramite il portale www.toscanamuove.it dove sono illustrati i dettagli dell’iniziativa regionale.
Per ulteriori informazioni rivolgersi al Referente Comunale per la Protezione Civile, Geom. Emanuele Favilli,  tel. 0571699235

Fonte: Comune di Montaione

Beppino e gli 80 anni

misericordia

80 anni!!! Difficile trovare le giuste parole per farti gli Auguri, sei una persona Grande ed Unica ed ogni discorso può sembrare superfluo.

Beppe, hai dedicato la tua Vita e continuerai a farlo ancora per molto tempo, alla comunità di Montaione. Il BarRino, che chi ha qualche anno in più si ricorda bene, gestito da te e dalla tua Famiglia, persone unite e stimate da tutti, qualche sessantenne si ricorda di quando, giovanissimi lavoratori che venivano da Castelfalfi, gli facevate scaldare il pranzo, nel “pentolino”, nella stufa del Bar e quanto amore ed affetto gli avete dedicato.11073001_1554372688170410_2565895744942043834_n

11050163_1554372808170398_5144193351943053155_nPoi il negozio di alimentari, la bottega di Beppino e l’impegno da 40 anni nella Confraternita di Misericordia di Montaione, “dietro ad un Grande Uomo c’è una Grande Donna”, sembra un frase fatta ma è così, ti chiamavamo in bottega quando dovevamo partire con l’ambulanza, tu ti toglievi il camice da droghiere e ti mettevi il giacchetto della Misericordia, quello arancione poi quello giallo e azzurro, chiamavi Carla dicendole, vieni su, lei capiva che il dovere di Volontario, ma soprattutto di Cittadino, ti chiamava e con la 500 in bottega arrivava, fino a quando non tornavi dal servizio con l’ambulanza. Continue reading Beppino e gli 80 anni

I primi 10 anni di Radio Radicchio

img_1Radio Aperta, live in radio ed eventi collaterali per festeggiare i 10 anni di attività della prima radio web dell’Empolese V aldelsa.

Drizzate le antenne: il 19 Marzo 2015 Radio Radicchio, principale attività dell’associazione Gener@tion, raggiungerà un importante traguardo compiendo 10 ANNI di messa in onda. Era il 2005 quando, a Castelfiorentino, un gruppo di ragazzi con la voglia di condividere le proprie idee, trasmettere musica e far sentire la propria voce, decise, con un semplicissimo microfono da computer, di registrare la prima puntata che sarebbe andata in onda sullo streaming di Radio Radicchio.

img_7Superati i primi attimi di panico della diretta tutto andò per il meglio. Nel giro di poco tempo, complice l’entusiasmo tipico di chi vuol realizzare il classico “sogno nel cassetto”, la programmazione, orientata ai giovani e alla musica, si arricchì e Radio Radicchio divenne la prima web-radio del territorio dell’Empolese Valdelsa, con un linguaggio dinamico e del tutto nuovo.
WEB radio perché viaggia su Internet e non sulle onde di modulazione di frequenza, coinvolgendo smartphone, tablet e autoradio grazie a specifiche applicazioni. Radio Radicchio era ed è tutt’oggi un network della comunicazione sociale: uno spazio virtuale, un giardino digitale aperto, flessibile e creativo che ha allargato la sua platea proprio grazie ad internet, dove “si coltiva solo buona musica”. Radio e web, tradizione e innovazione, per parlare della realtà raggiungendo chiunque senza barriere geografiche.

img_2Ogni anno il palinsesto si arricchisce e si rinnova offrendo programmi di natura multiforme: dagli eventi culturali alle interviste, alle live session, passando per satira, gossip e trasmissioni musicali con tematiche attuali. Queste trasmissioni, quasi tutte in diretta, coinvolgono più di 20 ragazzi fra conduttori e registi, tutti volontari, in un luogo che è divenuto un punto di incontro e ritrovo per tutti coloro che vogliono esprimere la propria creatività e condividere il proprio entusiasmo. Radiografie a colori della realtà che si muove in sottofondo con la massima libertà d’espressione.

Marzo 2005 – Marzo 2015: 10 anni di cambiamento, 10 anni di evoluzione…
In questo frangente di tempo Radio Radicchio si è data molto da fare per intrattenere, informare, divertire ed educare il suo pubblico e con lui vuole festeggiare questa ricorrenza con 10 giorni di programmazione speciale e non solo.

img_9A partire dal 19 Marzo, oltre al regolare palinsesto, saranno messe in onda di alcune puntate dei programmi storici e interviste che hanno fatto la storia di Radio Radicchio; un’occasione per ripercorrere la storia della webradio e ricordare insieme da dove tutto è iniziato.

La webradio sarà presente inoltre alla maratona di lettura sabato 21 Marzo organizzata dal complesso scolastico di Castelfiorentino “M. Tilli” per incontrare i ragazzi delle scuole primarie dopo il concerto di Atterraggio Alieno, cantautore e componente del gruppo nonché socio fondatore dell’Associazione
Gener@ion e di Radio Radicchio e conduttore, per anni, di un programma dedicato alla musica emergente.

img_6Il giorno successivo, Domenica 22, dalle ore 18.00 le porte della radio, con sede negli spazi messi a disposizione dal comune di Montaione, in via Marconi 23 si apriranno per ospitare il pubblico ed i più curiosi che vorranno avvicinarsi e magari entrare a far parte questo fantastico mondo radiofonico.
A seguito dell’apericena ci sarà un Open Stage che coinvolgerà alcuni gruppi locali in grado di accontentare tutti i gusti musicali.
Sabato 28 Marzo alle 17.30 “Le nuove forme della comunicazione” – Evento Giovanisì Factory Pisa alla biblioteca comunale di Castelfranco di Sotto, Piazza XX Settembre, 7 a cura di Radio Radicchio con l’intervento di Lorenzo Tempestini di Pratosfera e Sara Borchi di inol3.
E per finire questi 10 giorni di festeggiamenti il giorno 29 dalle ore 16.00,ci sarà una diretta speciale in cui, a microfoni aperti, gli speaker che hanno fatto, fanno e faranno Radio Radicchio vi intratterranno come solo loro sanno fare al grido di “Radio Radicchio: coltiviamo solo buona musica”!img_3

– giovedì 19 Marzo 2015 Radio Radicchio, associazione Gener@tion, compie 10 ANNI di messa in onda. Verranno fatti 10 giorni di programmazione speciale.

– sabato 21 Marzo incontro con i ragazzi delle scuole primarie dopo il concerto di Atterraggio Alieno – domenica 22 dalle ore 18.00 porte aperte della radio in via Marconi 23 a Montaione con apericena; dalle ore 20.30 Open Stage con gruppi locali.

– sabato 28 Marzo alle 17:30 “Le nuove forme della comunicazione” – Evento Giovanisì Factory Pisa alla biblioteca comunale di Castelfranco di Sotto.

– domenica 29 dalle ore 16.00 diretta speciale con gli speaker di Radio Radicchio.

info: www.radioradicchio.it
Ufficio Stampa:
Allegra Filippi
393 0505922
redazione@radioradicchio.it

 

Assemblea pubblica

NETWORK ICON_43L’Amministrazione Comunale di Montaione organizza, per giovedì 19 marzo 2015 alle ore 21:30, una Assemblea pubblica sul Piano Strutturale – 1^ Variante. L’assemblea si terrà nella sala del Consiglio Comunale.


Introduzione e conduzione del dibattito a cura di:

FRANCESCA VILLANI, consigliere del Comune di Montaione

Interverranno:
PAOLO POMPONI, Sindaco di Montaione

STEFANO RAMERINI, Responsabile Ufficio Comune
Settore Gestione del Territorio

Sarà presente LUCIA BARAGLI, Garante dell’informazione

SI INVITA LA CITTADINANZA A PARTECIPARE

Fonte: Comune di Montaione

Raccolta di interviste alla comunità

video-iconAbbiamo raccolto in una pagina apposita i link alle varie interviste realizzate dal Comune di Montaione e dal blog Tuscany Holidays Montaione (al momento sospeso da novembre 2014) ed ospitate su youtube. In queste interviste i cittadini raccontano storie personali e il proprio rapporto con Montaione.

Nel pieno spirito della nostra associazione culturale, che è quella di diffondere “informazione montaionese” ai montaionesi, abbiamo pensato di riproporvele. Un materiale prezioso e ben realizzato, del quale la nostra comunità non deve perdere assolutamente le tracce.

http://www.montaione.net/interviste/

Comunicato IHP 9 marzo 2015

logoihpc

CONI, Ministero della Salute e FISE: iniziativa per il benessere del cavallo.

Venerdì 6 marzo abbiamo partecipato all’iniziativa organizzata a Roma presso il salone d’onore del CONI, dal titolo “Principi di tutela e di gestione degli equidi”.

Si tratta di una pubblicazione promossa da CONI, Ministero della Salute, Comitato Paralimpico Italiano e Federazione Italiana Sport Equestri: una sorta di manuale che racchiude il Codice per la tutela e la gestione degli equidi, il regolamento FISE per la tutela del cavallo sportivo e la legge contro il maltrattamento (189/2004).

CONI 20150306Al tavolo dei relatori erano presenti il presidente del CONI Giovanni Malagò, il Sottosegretario di Stato alla Salute l’On. Vito De Filippo, il presidente di CONI Servizi Franco Chimenti, il presidente del Comitato Paralimpico Italiano Luca Pancalli, il commissario straordinario della Fise Gianfranco Ravà, ai quali si è aggiunto il noto paroliere e scrittore Mogol. Continue reading Comunicato IHP 9 marzo 2015

Montaione comunica stima dei danni alla Regione

La gratitudine del Sindaco a quanti si sono adoperati nell’emergenza.

IMG_5364In relazione allo stato di emergenza per la Toscana, dichiarato dal Governatore Enrico Rossi per i disastri subiti dal territorio regionale a causa delle bufere di vento avutesi in questi giorni, il Comune di Montaione ha prontamente inviato alla Regione una prima stima dei danni registrati nel proprio territorio.

I danni a Montaione riguardano sia edifici privati (molti tetti danneggiati), sia edifici e spazi pubblici (divelta una parte del manto di copertura del cimitero, alberi sradicati con pesanti conseguenze sulla viabilità, alberi abbattuti in seguito a seria compromissione della loro stabilità). IMG_5360Con l’occasione il Sindaco e l’Amministrazione Comunale esprimono tutto il loro apprezzamento per il grande lavoro svolto collegialmente per fronteggiare l’emergenza.

Particolare gratitudine va al personale tecnico e agli operai del Comune, al personale del Comando territoriale di Polizia Municipale, e al Comando dei Vigili del fuoco il cui intervento è stato provvidenziale per rimuovere in sicurezza una pianta di grandi dimensioni.

IMG_5361Ma un pensiero grato va anche ai cittadini che a vario titolo si sono adoperati, anche semplicemente facendo pervenire le segnalazioni e affrontando con senso civico i disagi.

IMG_5363

Fonte: Comune di Montaione

3° Tappa Nazionale di Footgolf e 4° tappa Regions’ Cup Toscana organizzata al Golf Club Castelfalfi

Stefano Santoni in gara E’ Stefano Santoni il campione della Coppa Italia individuale 2015 di footgolf. Con un punteggio di -1 sul par, il footgolfer livornese ha superato la concorrenza e alzato il trofeo al cielo. Un successo conquistato al Golf Club Castelfalfi di Montaione, dove Footgolf Toscana ha organizzato la prestigiosa competizione, valevole anche come terza tappa nazionale per la stagione 2014/15 di Fifg (Federazione italiana footgolf) e quarta tappa della Regions’ Cup Toscana.
Oltre 130 giocatori da tutta Italia si sono sfidati in cerca dei colpi migliori per spedire il pallone in buca. Questo è lo sport che unisce calcio e golf: si gioca con un pallone da calcio e l’obiettivo è fare buca, che ha un diametro di 50 cm., nel minor numero di calci possibili. Le regole sono le stesse del golf e, a seconda delle distanze, le buche sono par 3, par 4 o par 5. Le buche sono sempre 18 e per terminare il percorso si passano circa tre ore in un ambiente suggestivo, immersi nel verde.Stefano Santoni - Premiazione
A Montaione, il vincitore assoluto a livello individuale è una sorta di vate del footgolf in Italia, tanto è il contributo dato alla diffusione di questa disciplina nel nostro paese da Stefano Santoni. La conquista della Coppa Italia 2015 fortifica il suo intento di puntare al titolo italiano individuale assoluto e al podio nel campionato europeo organizzato dalla Federazione Europea Footgolf. Dietro a Santoni, nella categoria Assoluto Maschile Individuale si sono piazzati sul podio Luca D’Aveni (Footgolf Torino, par) e Massimiliano Melis (Footgolf Genova, par). Nella gara nazionale a squadre, successo di Footgolf Genova, che guida la classifica generale. Questi, invece, i titoli assegnati nelle altre categorie: Over 40, Luca D’Aveni (Footgolf Torino); Over 50, Antonio Ferranti (Footgolf Torino); Over 60, Alessandro Bagnoli (Footgolf Livorno); Under 14, Giorgio Canepa (Footgolf Livorno); Under 18, Alessio Anichini (Footgolf Livorno). Nella categoria Femminile, vince la Coppa Italia Silvia Cagnoni della squadra Footgolf Liguria; seconda Federica Laddaga (Footgolf Milano), terza Jessica Iannello (Footgolf Genova). Nell’Over 40 vince Silvia Grugni (Bitta Footgolf Team Toscana). A squadre, successo di Footgolf Liguria.

Per quanto riguarda la classifica speciale riguardante la Regions’ Cup Toscana, ecco l’elenco dei premiati: Cat. Maschile Assoluto, 1st Stefano Santoni (Fabio&Friends), 2nd Riccardo Cogoni (Footgolf Coteto), 3rd Giampaolo Bini (Footgolf Rosignano); Squadre, Fabio & Friends (Livorno); Over 40, Simone Grassi (Footgolf Prato); Over 50, Antonio Ferranti; Over 60, Alessandro Bagnoli (Fabio & Friends); Under 14, Giorgio Canepa (Footgolf Rosignano); Under 18, Alessio Anichini; Cat. Femminile, 1st Silvia Grugni, 2nd Valentina Rosini, 3rd Silvia Salucci; Over 40 Femminile, Silvia Grugni; Squadra Femminile, Bitta Footgolf Team Toscana.

Tutti i campioni delle varie categorie sono stati premiati dalla direttrice Manola Alberti insieme allo staff del Golf Club Castelfalfi, che la Federazione Italiana Footgolf e Footgolf Toscana ringraziano per la cortesia e la disponibilità.
Il prossimo impegni nazionali sarà Sabato 21 marzo, con 2° MAJOR 2015/4° tappa Nazionale a Marciaga (Verona) Golf Club Ca’ degli Ulivi.

La stagione 2014/15 di Footgolf Toscana prosegue. Ecco i prossimi appuntamenti:

5° tappa, sabato 14 marzo – Siena, Golf Club Valdichiana – 1° Major 2014/15
6° tappa, domenica 29 marzo – Pistoia, Golf Club Quarrata – Coppa Toscana Individuale
7° tappa, sabato 11 aprile – Firenze, Golf Club Castelfalfi
8° tappa, sabato 9 maggio – Livorno, Casale del Mare – 2° Major 2014/15
9° tappa, sabato 24 maggio – Pistoia, Golf Club Quarrata – Gara individuale + Finale regionale a coppie
10° tappa, mercoledì 24 giugno – Massa, Cà del Moro Golf Club – 3° Major 2014/15 e Wild Card Region’s Cup
11° tappa, sabato 11 luglio – Firenze, Golf Club Castelfalfi – 4° Major 2014/15
12° tappa, sabato 30 agosto – Prato – Golf Club Le Pavoniere – Coppa Toscana a squadre + Premiazione attività 2014/15

MAJOR: è una tappa speciale che assegna un maggior numero di punti disponibili per i giocatori
WILD CARD: i migliori classificati delle varie categorie otterranno la qualificazione alle Finali Naizonali Region’s Cup, ch si disputeranno a Jesolo sabato 4 e domenica 5 luglio.

Nel weekend 8-9 agosto 2015, a Verona, si svolgeranno le finali per l’assegnazioni dei titoli regionali a squadra, a coppie e individuali.

Per tutte le info e iscrizioni: www.footgolftoscana.it, info@footgolftoscana.it, 392/9847182 – pagina Facebook, Footgolf Toscana.

Cosa aspettate? Footgolf want you!
Contatti
Ufficio Stampa Footgolf Toscana
email: ufficiostampa@footgolftoscana.it
tel: +39.3336851604
www.footgolftoscana.it

Estumulazioni salme cappella n. 6 del capoluogo

Il Sindaco, con ordinanza n. 2 del 25.02.2015 ha disposto, a partire dal giorno 13.04.2015, l’estumulazione delle salme tumulate nella vecchia cappella n. 6, piano terra, del cimitero di Montaione. Le operazioni di estumulzione interesseranno le salme dei defunti deceduti nel periodo dal 1926 al 1958.
I familiari o i discendenti dei defunti che intendessero dare ai resti mortali una determinata sistemazione sono pregati di contattare con URGENZA l’Ufficio Ambiente (0571699233) oppure l’Ufficio Segreteria (0571699253 – 0571699207) del Comune.
Sulla home
Fonte: Comune di Montaione.
Vedi http://www.comune.montaione.fi.it/index.php/notizie-dal-comune/1378-estumulazioni-salme-cappella-n-6-del-capoluogo.html

Inaugurata l’area di sgambatura cani al parco dei Mandorli

Oggi alle ore 12.15 è stata inaugurata la cosiddetta “area di sgambatura cani” presso il Parco dei Mandorli. L’area si trova per l’esattezza dietro il tendone del vecchio campo da Tennis.
panoramicasgambaturacani

Il sindaco Paolo Pomponi, con la presenza del nostro parroco Luigi Campinoti e alcuni assessori e consiglieri, ha ufficialmente inaugurato l’area con un breve accenno a quelli che saranno anche altri interventi futuri per “restituire il parco” ai montaionesi. IMG_5336Parlando della zona dedicata ai nostri amici animali, Pomponi l’ha introdotta come un’opera della quale a Montaione si sentiva l’esigenza e che è stata ricavata in tempi rapidi con la collaborazione degli operai e dei mezzi comunali.

IMG_5330L’area si raggiunge agevolmente da La Perla, attraverso un percorso in discesa, breve e ripulito. E’ recintata e chiusa da un cancello sempre apribile. Dentro l’area si trovano due panchine, una fontanella per l’acqua ed un cestino. Al momento non è presente un tavolino, che forse completerebbe l’opera, ma questo arriverà in futuro. All’esterno è esposto invece il regolamento che, anche senza leggerlo, è fondato su regole basilari di educazione, come la raccolta delle feci del proprio cane e il divieto di accesso a cani feroci che potrebbero nuocere agli altri animali o relativi padroni. sgambaturacani
L’illuminazione è effettutata con dei lampioni ad accensione automatica; il nostro sindaco ha sottolineato che la zona non è attualmente sorvegliata da polizia o carabinieri e che si punta quindi all’educazione già citata per il rispetto del regolamento ma che comunque sono presenti delle telecamere di videosorveglianza puntualmente segnalate. IMG_5331-1Questo non perché si voglia creare una sorta di “Grande Fratello” bensì per costituire un deterrente, poiché la zona è stata purtroppo oggetto di numerosi atti vandalici.

Footgolf. COPPA ITALIA – 3° Tappa Nazionale a Castelfalfi

bucainprimopianoFOOTGOLF TOSCANA organizza:

Sabato 28 febbraio 2015 – Golf Club Castelfalfi, Montaione (Firenze)
COPPA ITALIA – 3° Tappa Nazionale di Footgolf
4° tappa Regions’ Cup Toscana
www.footgolftoscana.it
“Unisci l’eleganza del golf alla popolarità del calcio!”

Sabato 28 febbraio, presso il Golf Club Castelfalfi di Montaione, in provincia di Firenze, si giocherà la 3° Tappa Nazionale del Campionato Italiano di FootGolf 2015, dove si assegnerà anche la COPPA ITALIA INDIVIDUALE maschile e femminile 2015 di tutte le categorie.Footgolf
La gara sarà valevole anche per la 4° Tappa della Regions’ Cup Toscana.
Tutta l’organizzazione dell’evento è affidata a Footgolf Toscana, in collaborazione con Opes Italia, con il patrocinio di FIFG (Federazione Italiana FootGolf).
Locandina Castelfalfi 28-2-15

Continue reading Footgolf. COPPA ITALIA – 3° Tappa Nazionale a Castelfalfi

Inaugurazione area di sgambamento cani al Parco dei Mandorli

dog-parkE’ con grande piacere che il Sindaco Paolo Pomponi annuncia l’inaugurazione della nuova area di sgambamento per cani realizzata a Montaione presso il Parco dei Mandorli. L’Amministrazione Comunale ha preso spunto da una proposta avanzata da diversi cittadini per creare un apposito spazio in cui condurre i cani in libertà, in una zona – quella del Parco dei Mandorli – che presto sarà oggetto di ulteriori interventi di riqualificazione, già in programma per questo anno.

L’invito dunque è per Sabato 28 febbraio alle ore 12:15. Tutta la cittadinanza è invitata a partecipare, naturalmente accompagnata dai nostri fedeli amici a quattro zampe!

Comunicato IHP 24 febbraio 2015

logoihpc

Endurance, ennesima atroce morte di un cavallo. Lettera a FEI e FISE per chiedere provvedimenti urgenti

L’Italian Horse Protection, pur confermando di non sostenere nè promuovere in alcun modo la pratica degli sport equestri, ritiene urgente che le Federazioni prendano provvedimenti per evitare altre vittime. Non è più tollerabile assistere a spettacoli agghiaccianti come quello di Al Reef senza che le autorità preposte muovano un dito.

Riportiamo integralmente il testo della lettera inviata in data odierna alla FEI e alla FISE. Continue reading Comunicato IHP 24 febbraio 2015

La stella marina

Un pezzetto di storia di Montaione di Rino Salvestrini

Nell’anno 1852 il Consiglio Comunale di Montaione donò un interessante fossile al Regio Museo di Storia Naturale di Pisa. Ma di che si trattava?

Semplicemente di una lastra del selciato di pietra arenaria trovata in una cava fra San Vivaldo e Castelfalfi, che era stata posizionata sul sagrato della chiesa di San Regolo, proprio davanti al portone. Il Professor Giuseppe Meneghini, geologo e paleontologo di fama internazionale che veniva spesso a Montaione per seguire le miniere, di rame a San Biagio e di mercurio a Iano, notò questa pietra sulla quale appariva una stella marina fossile, un po’ consumata dallo strofino dei piedi, ma ancora ben visibile. Il Comune, come detto all’inizio, la donò al Museo di Storia Naturale dell’Università di Pisa e l’anno dopo, 1853, fu pubblicato il libro Nuovi fossili toscani, in appendice al quale il Professor Meneghini scriveva che la stella marina appartenente al genere Crenaster, era di una specie sconosciuta e la battezzava Crenaster montalionis. Proprio come era successo per la balena trovata alla Casina Ciulli fra San Vivaldo e Piaggia, che, essendo di una specie sconosciuta, fu descritta come_Balaena montalionis.

In sostituzione, con precisazioni e correzioni, all’articolo pubblicato su www.montaione.net il 23 febbraio 2015, riporto la storia di questa pietra, che gentilmente mi ha inviato la Dottoressa Chiara Sorbini referente per le collezioni paleontologiche del Museo di Storia Naturale dell’Università di Pisa:

“Il Crenaster montalionis dal momento della sua donazione, verso metà ottocento, non ha mai lasciato le collezioni del Museo di Storia Naturale dell’Università ma, o in seguito ai bombardamenti subiti da via Santa Maria nella seconda guerra mondiale o durante il trasloco nella Certosa a Calci, il cartellino con il nome è andato perso.

Trattandosi di un pezzo di grandi dimensioni e buona conservazione, dal 2000 al 2012 è stato esposto in una mostra dedicata ai fossili come esempio di stella di mare, ma senza altri riferimenti, e successivamente è stato prestato al Dipartimento di Scienze della Terra per un’esposizione temporanea tutt’ora in corso. L’interessamento del Sig. Salvetrini, che reputo prezioso, ha richiamato l’interesse sul reperto che era stato a suo tempo pubblicato e descritto minuziosamente, anche se non figurato, permettendone il riconoscimento. Nei prossimi mesi, il Crenaster montalionis tornerà alla sede del Museo di Storia Naturale alla Certosa di Pisa, presso Calci per essere nuovamente catalogato e riassociato alle pubblicazioni che ne parlano.”

 

 

Pietro Ciulli e la balena della Casina Prima parte (pdf)
Pietro Ciulli e la balena della Casina Seconda parte (pdf)

stellamarina
La stella marina Crenaster montalionis, che, forse era apparsa nella preparazione su una lastra, era stata murata nel selciato del sagrato in omaggio alla chiesa.

Scarica La famiglia Figlinesi (pdf)

Comunicato IHP – 20 febbraio 2015

logoihpc

Caso Saphira e situazione anemia infettiva equina, ieri incontro IHP – FNOVI

Il presidente IHP è stato invitato ieri a Roma presso la sede della FNOVI Federazione Italiana dell’Ordine dei Veterinari Italiani, nell’ambito di una riunione della Consulta Nazionale su etica, scienza e professione veterinaria, per una audizione sulla vicenda di Saphira, la cavalla mandata al macello dopo essere risultata positiva al test per l’anemia infettiva equina (leggasi il nostro comunicato del 10 ottobre 2014).Saphira 20140727

L’IHP aveva chiesto urgenti chiarimenti e aveva inviato un esposto, condannando il modus operandi dei veterinari dell’ASL di Brescia che, a fronte di una normativa che sempre più favorisce il mantenimento in vita e il benessere di equidi sieropositivi, non aveva concesso neanche un giorno di tempo al proprietario per cercare soluzioni. Peggio ancora, gli aveva prospettato solo le possibilità di abbattimento o macellazione: a causa di questo e delle pressioni subite anche dai frequentatori del circolo ippico, il proprietario aveva quindi firmato un’autorizzazione all’abbattimento, credendo che la cavalla sarebbe stata sottoposta a eutanasia (cosa che comunque IHP avrebbe considerato illegale e prontamente denunciato), scoprendo invece con sconcerto – e solo grazie alla nostra istanza di accesso agli atti – che Saphira è stata macellata presso il macello pubblico di Rovato, nello stesso giorno in cui si emanava l’ordinanza di sequestro sanitario. Continue reading Comunicato IHP – 20 febbraio 2015

Dove i cavalli nitriscono. Di gioia

logoihpcRiportiamo un articolo di Toscanaechiantinews.it che parla di IHP

Alle porte di Montaione, sulle colline fiorentine, esiste un luogo dove è possibile veder pascolare o passeggiare splendidi esemplari di cavalli in totale libertà, in uno spazio di diversi ettari di terreno. È qui che si trova l’Italian Horse Association, che si occupa della protezione e della tutela degli equini. “I cavalli, sono l’esemplare di animale più sfruttato” spiega Sonny Richichi, fondatore,”non solo per la macellazione, per la quale l’Italia detiene purtroppo il quinto posto al mondo, ma anche nelle competizioni, nel circo, per non parlare delle carrozze in città”. L’associazione, nata 5 anni fa per supplire la totale mancanza di progetti specifici dedicati alla protezione di questi animali, è impegnata ad oggi su due fronti importanti. Da un lato, l’intervento immediato su casi di sfruttamento intenso e maltrattamento, dall’altro la cura e gestione tramite il centro di recupero per cavalli. Lo staff, composto da 4 persone fisse e numerosi volontari, ricercatori e tirocinanti provenienti da tutto il mondo, “si avvale della collaborazione di tecnici specializzati dell’ Università di Pisa – dice ancora Richichi – tra cui un veterinario che ogni mese monitora la salute dei nostri ospiti e il nostro coordinatore scientifico, l’etologo Paolo Baragli”. Attualmente si contano circa una settantina di cavalli, la maggior parte dei quali èstata vittima di abusi o di maltrattamenti dovuti anche all’incuria e alla negligenza dei padroni. La cura e la riabilitazione dei cavalli sono l’impegno primario dell’associazione, che interviene spesso a fianco delle forze dell’ordine o tramite denunce dirette. Parallelamente, si impegna a divulgare le modalità per relazionarsi a questi animali tramite una conoscenza profonda, imparando a rispettare le necessità e lo stile di vita equino. L’associazione, non potendo contare su fondi pubblici, si autofinanzia grazie a iniziative interne e donazioni. “Quello che auspichiamo – conclude Richichi -è che in futuro si possa arrivare alla stesura di un vero e proprio protocollo di intervento con leggi ben precise, valide in tutta Italia e che la salvaguardia dei cavalli assuma un ruolo specifico, come avviene per altri animali”. Intanto, con passione e tenacia, i membri dell’IHP hanno regalato a questi meravigliosi animali un piccolo angolo di paradiso.

Arriva il registro delle unioni di fatto

registro-400xIl Comune di Montaione si doterà del registro delle unioni di fatto e delle convivenze, comprese quelle tra persone dello stesso sesso. L’impegno della giunta Pomponi a istituire il registro è passato martedì sera in consiglio comunale, sede in cui è stata discussa la mozione di Linea Civica. Dopo un emendamento Pd, e in seguito ad ampia discussione, il mandato alla giunta è passato a voti unanimi. «Per la predisposizione degli atti normativi ha spiegato ieri il sindaco Paolo Pomponi il consiglio ha investito l’apposita commissione. Abbiamo deciso che nel registro non vi siano distinzioni di sesso.

Però, è importante sapere una cosa: il registro manifesta una volontà, ma non ha ancora un valore giuridico poiché sarebbe tema che spetta alla legislazione statale. Non ai Comuni. Non ha, insomma, valore di stato civile. Montaione, come altri Comuni dell’Empolese Valdelsa, ha fatto questa scelta che è politica, anche per dare un segnale ai livelli istituzionali superiori». Adesso, quindi, la commissione consiliare si metterà al lavoro per predisporre in pratica gli atti normativi del registro, che poi sarà deliberato dalla giunta. Da qui, il discorso si sposta appunto a Roma, poiché il vero valore di stato civile delle unioni di fatto potrà (o potrebbe) arrivare solo da una legge. Dai Comuni valdelsani è partito un segnale forte.

Fonte: La Nazione. Articolo di Andrea Ciappi.

“1945 – 2015” – 70° anniversario fondazione Misericordia di Montaione

misericordia– 2014: un anno molto positivo per la Misericordia di Montaione, importanti donazioni, il nuovo doblò, il pellegrinaggio da Papa Francesco, la Gita a Mirabilandia e San Marino, il corso per soccorritori e tanto altro ancora.

Entro il mese di aprile sarà pronto il Bilancio Sociale, strumento di rendiconto e di comunicazione esterna ed interna dell’attività.

– ASSEMBLEA: il Consiglio ha deliberato di effettuare l’Assemblea dei Confratelli e delle Consorelle per la presentazione del Bilancio Sociale ed approvazione del Bilancio d’Esercizio, domenica 10 maggio 2015 con il pranzo dei volontari al Carpe Diem offerto dalla Confraternita.

– 2015: 70° anniversario della Fondazione della nostra associazione, a breve inizieremo i lavori di restauro del carro lettiga del 1800 e la ristrutturazione del fondo di Piazza della Concordia dove verrà messo in esposizione il bene storico dell’associazione, vediamo se riusciamo ad inaugurarlo in occasione dell’annuale Festa.

– FESTA della Misericordia: si terrà domenica 13 settembre 2015 in collaborazione con la Filarmonica Donizetti, che effettuerà il concerto di fine estate nel pomeriggio. Abbiamo previsto inoltre la consegna di benemerenze ai Volontari che effettuano servizio da più di 30 anni.

– VIDEO MISERICORDIA MONTAIONE: avremo un video della nostra associazione, realizzato gratuitamente dagli amici di Visual Groove di Castelfiorentino, con foto e musica. Il video sarà condiviso sul sito internet www.misericordiadimontaione.it, su www.Montaione.Net, sui Social Network, su youtube ed avevamo pensato di creare dei CD da distribuire a tutti i Soci (Confratelli Sostenitori) in occasione della Festa. Sempre i ragazzi di Visual Grovve digitalizzeranno le videocassette che abbiamo di Feste ed inaugurazioni degli anni passati, molto passati e di Palcoscenico del 2001 e sempre in occasione della Festa pensiamo di organizzare un Flash Mob dei Volontari.

– CASA SQUIRTERS: Non sappiamo ancora la data, ma parteciperemo al programma della web radio www.radioradicchio.it, Casa Squirters, le belle e giovanissime ragazze di Montaione, tra le quali anche la nostra Viola, che ogni giovedì ci fanno compagnia con musica, chiacchere e cultura.

– NONNO BEPPE COMPIE 80 ANNI: mercoledì 11 marzo 2015 il nostro grande e mitico Beppe compie 80 anni.

– FORMAZIONE:  inizia il retraining martedì 17 febbraio 2015 ore 21.30 in sede. Il corso per soccorritori di livello base inizierà martedì 17 marzo 2015, giorno del 154° anniversario dell’Unità d’Italia.

– SCUOLE: se qualcuno è disponibile per una mattina dalle ore 11.00 alle ore 13.00 durante la settimana lo faccia sapere, stiamo organizzando un incontro formativo “divertente” con le scuole medie, da farsi presso la nostra sede, faremo vedere ai ragazzi dei videoclip e cercheremo di trasmettere un pò di ciò che siamo ed un pò di “cultura del primo soccorso”.

BUON 2015 con la Misericordia di Montaione!

Alessio Gronchi