70° anniversario della Misericordia di Montaione – Domenica 13 settembre 2015

Come ogni anno un grande lavoro per l’organizzazione della consueta Festa della Misericordia, quest’anno ancora più intenso con i festeggiamenti per il   70esimo anniversario della fondazione.

Il centro storico sarà addobbato con 1000 palloncini giallo/ciano, i colori delle Misericordie, dalla mattina inizia la riscossione delle quote sociali, ai soci verrà dato un librettino sulla storia dell’assistenza a Montaione nel corso dei secoli, ricerca effettuata 15 anni fa dall’ex Sindaco e storico montaionese Rino Salvestrini. Fin dalle ore 9.00 i bambini si potranno divertire sul gonfiabile in Piazza della Concordia.

Dopo la S. Messa delle ore 11.30, celebrata dal nostro Don Luigi, il Governatore Avv. Nicola Luongo inviterà tutti i cittadini all’inaugurazione dello storico carro lettiga dei primi ‘900 e del fondo ristrutturato dove rimarrà in esposizione, in Piazza della Concordia.   Saranno presenti,  il Sindaco Paolo Pomponi, gli ex Sindaci e gli ex Governatori. Con l’occasione si ringrazierà il Comitato Vivere Iano per il contributo all’acquisto della stazione meteo, il Dr. Barbetta per la donazione dei presidi pediatrici, infine un ringraziamento ed una preghiera per due importanti donazioni ricevute nel corso del 2015.

Alle ore 13.00 tutti i Volontari a pranzo al centro parrocchiale Romero e nel pomeriggio dolci, bomboloni e  la gara di soccorso tra Misericordie “Insieme SoccorriAMO”, 4 scenari di soccorso per le vie del borgo, Le Misericordie si sfideranno amichevolmente per far capire alla popolazione l’importanza del Volontariato e del Primo Soccorso, giudicheranno gli interventi alcuni infermieri del 118, alle associazioni che parteciperanno sarà consegnata una targa ricordo della giornata ed un premio per la squadra vincitrice.

Al termine della gara si consegneranno gli attestati ai soccorritori di livello base  e faranno  l’ingresso in Piazza, il carro lettiga trainato da un cavallo, messo gentilmente a disposizione dal Gelsomino Ranch e la Filarmonica Donizetti,  per il concerto di fine estate.

La giornata si concluderà con l’estrazione della lotteria, con oltre 50 premi, offerti dai commercianti e dagli operatori turistici di Montaione.

Un impegno che richiede sacrificio, ma anche  entusiasmo e divertimento tra amici, tra Consorelle e Confratelli, il gruppo che si è occupato dell’organizzazione della festa si è dato molto da fare, tutti i Volontari collaboreranno per una buona riuscita ma soprattutto indispensabile è la collaborazione della Popolazione,  che dimostra il radicamento della Confraternita sul territorio montaionese.

Vogliamo trasmettere la passione per ciò che siamo, per ciò che facciamo, per ciò che abbiamo, l’amore per la Vita e per il Prossimo, il rispetto per gli altri e per le diversità. Iniziamo dai bambini e dalle Scuole, diciamogli, senza aver paura, che siamo tutti uguali e tutti diversi allo stesso tempo e la diversità è una “ricchezza” non una debolezza.

La solidarietà e la beneficenza fanno parte degli esseri umani e crediamo negli esseri umani, che hanno coraggio di essere umani. “La carità non avrà mai fine”.  Carità che non deve essere intesa come compassione, ma atti e fatti concreti, un aiuto “reale”, dare e regalare un sorriso e riceverne 100 di sorrisi.

Siamo tutti figli di Dio e viviamo tutti sotto lo stesso sole.

Alessio Gronchi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.